fbpx
 
AttualitàCittàCronacaNotizieOspiti

Vannini, motivazioni della sentenza: ‘Ciontoli sparò colposamente’

I Giudici spiegano le motivazioni che hanno portato alla condanna a 5 anni di Antonio Ciontoli

Vannini, motivazioni della sentenza: ‘Ciontoli sparò colposamente’ –

“Antonio Ciontoli esplose colposamente un colpo di pistola che attinse Marco Vannini”.

Queste le motivazioni della sentenza dei giudici della prima Corte d’assise d’appello di Roma, che hanno condannato a cinque anni di reclusione Antonio Ciontoli per avere causato la morte di Marco Vannini, morto il 18 maggio 2015 a Ladispoli.

I giudici osservano che “Ciontoli ha consapevolmente e reiteratamente evitato l’attivazione di immediati soccorsi” per “evitare conseguenze dannose in ambito lavorativo”.

Post correlati
CittàNotiziepolitica

Cerveteri elegge il nuovo sindaco, lo spoglio in diretta

CittàCronaca

Ladispoli, scontro auto moto in via Palo Laziale. Centauro finisce in ospedale

CronacaNotizie

Ladispoli sorvegliata speciale. Il primo Maxi Blitz del "pattuglione interforze"

Attualità

Il “Leonardo Da Vinci” confermato miglior aeroporto d’Europa

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.