fbpx
CittàNotiziepolitica

“Un sindaco umiliato dal voto cerca di spostare l’attenzione”

I consiglieri Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando replicano alle accuse del primo cittadino Alessio Pascucci

“Un sindaco umiliato dal voto cerca di spostare l’attenzione” –

Quello del sindaco Pascucci “è un ‘giochetto’ da Prima Repubblica”.

I consiglieri Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando puntano i riflettori sulle critiche che il primo cittadino ha mosso nei loro confronti.

In un momento, quello post elettorale, che ha visto Italia in Comune non superare la soglia del 5% e che per i due consiglieri dovrebbe servire a fare autocritica per capire cosa “è andato storto”, il primo cittadino, invece pensa ad attaccare i due consiglieri spostando “l’attenzione e la sua frustrazione trasformandoli in ‘sterili’ attacchi personali parlando di una vecchia sentenza”.

Quella degli autovelox.

“Non è spostando l’attenzione – tuonano De Angelis e Orsomando – che si danno le risposte ai cittadini e non importa a nessuno assistere a piccinerie e offese reciproche”.

“Il controllo della cosa pubblica è un diritto che la democrazia concede agli elettori ma anche a noi consiglieri eletti, specialmente in opposizione, che, attraverso l’attenzione di “una vivace comunità, costituita da gente operosa, laboriosa e onesta che ogni giorno si attiva per creare, nel suo piccolo e in modo corale una comunità come quella di Cerveteri”, possono concentrarsi sui problemi e avviare i processi per dare le risposte che il paese merita”.

“Gli elettori di Cerveteri, i Cittadini, il Popolo non ha più l’anello al naso e l’hanno ripagata con la sua stessa moneta di questi anni di scarsa amministrazione ovvero il “NULLA“ cosmico”.

E i due consiglieri di minoranza rassicurano.

“Noi proseguiremo con le nostre azioni, i nostri esposti, i nostri atti, le nostre interrogazioni chiedendo trasparenza e il rispetto delle norme, senza polemiche sterili e senza farci influenzare dai suoi contorti comunicati stampa che oltre ad essere pateticamente denigratori sanno tanto di avvertimenti intimidatori”.

“Purtroppo ci rendiamo conto che per il Sindaco dare risposte reali diventa terreno scivoloso; è molto più comodo rimanere nel vago e nel pressapochismo promettendo ad oltranza o a tempo indeterminato”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Emozione alle stelle nell’IC ladispoli1 grazie all'astronauta Luca Parmitano

CittàNotizie

Un fine settimana ricco di appuntamenti a Cerveteri

Notizie

Piatti di pasta di colore blu a scuola, l'assessore Cordeschi: "Faremo luce sulla vicenda"

CittàNotizie

Manziana, caso di scabbia alle elementari, ma nessun allarme

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?