fbpx
 
CittàCronaca

Tir sulla Mediana a Civitavecchia, scoppia la polemica

Il collettivo No al Fossile e Fridays for Future: “Il Comune non aveva stabilito il divieto di transito all’interno del tessuto urbano cittadino a questi mezzi pesanti?”

Tir sulla Mediana a Civitavecchia, scoppia la polemica –

Riceviamo e pubblichiamo –

In queste ore sta circolando sui social il video di due enormi tir che transitano a tutta velocità sulla così detta mediana di Civitavecchia, una delle vie più importanti e trafficate della città. In un frammento di questo video si vede addirittura uno dei due grandi camion superare l’altro invadendo completamente e pericolosamente l’altra corsia. Inutile ribadire quanto sia sciocco e imprudente porre in essere una simile condotta nel cuore di un centro abitato in cui le strade sono sempre affollatissime di automobili,  motocicli e pedoni. Quelle che ci ronzano in testa da ore dopo aver visto e rivisto il video in questione sono però altre domande.

Tir sulla Mediana a Civitavecchia, scoppia la polemica

Ma il comune di Civitavecchia non aveva stabilito il divieto di transito all’interno del tessuto urbano cittadino a questi mezzi pesanti? Possibile che non si riesca mai a far rispettare questa decisione? I varchi installati qualche anno fa su via terme di Traiano e all’altezza del Villaggio del Fanciullo sono operativi? E infine, cosa intendono fare le autorità competenti per risolvere rapidamente questo continuo affronto alla città? Possibile che non si vada mai oltre i proclami? 

Crediamo a questo punto che le nostre siano domande lecite e tutt’altro che retoriche. Da cittadini di Civitavecchia riteniamo infatti intollerabile che questi mezzi continuino impunemente a sfrecciare in centro, soprattutto sulla mediana, contribuendo al deterioramento del manto stradale e aumentando l’inquinamento acustico e ambientale in un territorio già particolarmente colpito da fumi e polveri sottili. Se a tutto questo si aggiungono poi le corse in pieno stile Formula 1 che siamo costretti a subire di tanto in tanto, si capisce bene che la misura è davvero colma. 

A questi mezzi pesanti, tra l’altro, è dedicato da anni un apposito svincolo autostradale per il porto. Non si capisce allora perché si debba continuare a fingere che non esista tale svincolo tollerando ogni giorno certe prepotenze. Non è più possibile accettare silenziosamente tale situazione e proprio per questo auspichiamo che Sindaco, assessori e autorità competenti la risolvano al più presto per la tranquillità delle nostre strade e soprattutto per la nostra salute. 

Collettivo No al Fossile – Civitavecchia 
Fridays for Future – Civitavecchia 

Post correlati
AttualitàCittà

A Civitavecchia si accende il Natale

CittàCronaca

Oggi a Cerveteri la Colletta Alimentare

CittàSport

Cerveteri, la carica del neo presidente Lupi

Cittàpolitica

Governo Civico per Cerveteri: “Centro Antiviolenza progetto partito da noi e da Pascucci, ottima notizia affidamento servizio”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.