fbpx
CittàCronacaNotizie

“Ti ammazzo, do’ fuoco al locale e uccido anche la tua famiglia”

7 Condivisioni

Il titolare di un bar chiama i Carabinieri e fa arrestare il suo stalker

“Ti ammazzo, do’ fuoco al locale e uccido anche la tua famiglia” –

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno messo fine all’incubo di un cittadino del Bangladesh di 33 anni, gestore di un bar di via Giolitti, arrestando il suo stalker, un cittadino romeno di 46 anni, nella Capitale senza fissa dimora.

L’uomo, da due giorni era alle calcagna della sua vittima, presentandosi assiduamente nel locale, minacciando di morte lui e la sua famiglia, per costringerlo a dargli dei soldi.

Il 33enne ha trovato il coraggio di denunciare ai Carabinieri che si sono fatti trovare pronti ad intervenire nel corso dell’ennesima “visita” al bar del cittadino romeno.

Lo stalker è stato arrestato con l’accusa di atti persecutori ed è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.

7 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Covid, in Italia oltre 21mila nuovi contagi

Notizie

Coronavirus, 1541 nuovi casi nel Lazio

Notizie

Coronavirus, 86 casi nella ASL RM4: 14 a Civitavecchia, 17 a Cerveteri, 24 a Ladispoli

Notizie

DPCM, la preoccupazione dei ristoratori: "Categoria colpita dal governo"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.