fbpx
 
CittàCultura

Successo per il primo “open afternoon” dell’Alberghiero di Ladispoli

Ospite l’assessore all’istruzione Margherita Frappa

Successo per il primo “open afternoon” dell’Alberghiero di Ladispoli

E’ l’occasione migliore per osservare da vicino, anzi dall’interno, i laboratori, le attrezzature e tutti i locali dell’Alberghiero di Ladispoli, punta di diamante dell’offerta formativa del territorio nel settore della ristorazione e dell’accoglienza turistica. E’ una storia antica quella che caratterizza l’Istituto di via Federici, eppure orientata al futuro grazie alle più avanzate dotazioni tecnologiche a disposizione degli studenti. Tutto nasce dal cuore di Roma, dal Rione Monti, dove si trovava la sede centrale della prima Scuola Alberghiera del Lazio, la cui succursale, Tor Carbone, comprendeva uno dei casali in cui dimorarono Ingrid Bergman e Roberto Rossellini. Da qui nacquero sedi distaccate in tutto il Lazio, poi divenute autonome, come quella di Ladispoli. “Sono queste le nostre radici – ha ricordato la Dirigente scolastica Prof.ssa Vincenza La Rosa, nell’accogliere gli allievi delle Scuole Medie e le loro famiglie per il primo “Open Afternoon” dell’Alberghiero – e ne siamo orgogliosi. Il nostro Istituto è in grado di coniugare perfettamente tradizione e innovazione e di garantire un’offerta formativa al passo con i tempi, in un mercato del lavoro sempre più competitivo e selettivo. Desidero ringraziare i responsabili di Sede Prof.ssa Anna Capodacqua, Prof. Alessio Orlandini e Prof.ssa Rosa Torino,le Funzioni strumentali dell’Orientamento Prof. Carlo Narducci e Prof.ssa Rosa Torino, la Prof.ssa Carmela Panzella, i membri della Commissione, ma anche gli Assistenti tecnici Mauro Ceccobelli, Maria Liguoro, Pietro Piccarisi, Maria Piscopo, i collaboratori scolastici Anna Rita Battipaglia, Enza Campana e Francesca Corsi, e tutti gli studenti che hanno reso possibile questo successo, allestendo uno straordinario buffet di benvenuto. Si è trattato di un ottimo lavoro di squadra”.

Ospite d’onore l’Assessore all’Istruzione Margherita Frappa: “In questi giorni sto seguendo gli Open Day di diverse Scuole, ma non potevo mancare al vostro appuntamento. – ha affermato l’Assessore salutando gli studenti e le famiglie – L’Istituto Alberghiero rappresenta un’eccellente realtà formativa con la quale l’Amministrazione comunale ha stipulato una Convenzione per realizzare iniziative congiunte. Sono al vostro fianco e rimango a disposizione per qualunque necessità. Venite all’Alberghiero. – ha concluso – E’ un’isola felice in cui gli studenti accolgono tutti con il sorriso perché frequentano la loro Scuola con entusiasmo e passione”.

“Invitiamo le famiglie che lo desiderano ad iscrivere i propri figli entro il termine prescritto. – ha aggiunto la Prof.ssa Rosa Torino – Le domande sono molte e presentare le istanze dopo la scadenza, a meno di gravi e documentati motivi, non ci consente di soddisfare tutte le richieste”.“Desidero sottolineare la particolare bravura e professionalità dei nostri studenti:– ha sottolineato la Prof.ssa Donatella Di Matteo, Docente di Sala dell’Istituto Alberghiero – hanno preparato la mise en place con straordinaria creatività e competenza, scegliendo e curando ogni dettaglio”. Diverse le classi impegnate nella preparazione del “Tè Welcome”: I B, II B, II C, IV Cucina A, IV Cucina B, V Cucina B, IV Sala A, V Sala A, V Sala B, III Pasticceria, IV Pasticceria, III Turistica e IV Turistica. A mostrare agli studenti tutti i segreti del flambé sono stati Emanuele Bolli (IV Sala A) e Martina Ferrazzi (V Sala A).Moltissimi gli allievi delle Scuole Medie che hanno visitato questo pomeriggio la sede dell’Istituto Alberghiero, accompagnati dai membri della Commissione Orientamento presieduta dal Prof. Carlo Narducci e composta dai docenti Giovanna Albanese, Luigi Alessio, Anna Capodacqua, Massimo Cerrocchi, Renato D’Aloia, Donatella Di Matteo, Salvatore Esposito, Emanuela Ottaviani, Carmen Piccolo, Vittorio Pirito e Rosa Torino. Un lavoro straordinario e capillare iniziato da diverse settimane e che proseguirà nei prossimi giorni presso le diverse sedi degli Istituti Secondari di I Grado dislocate nel territorio (da Ladispoli a Torrimpietra, quindi Maccarese, Fregene, Valcanneto, Massimina, Manziana, Anguillara, Bracciano, ma anche Cerveteri, Cerenova, Santa Marinella e molti altri centri) dove i membri del Team di Orientamento si recano per illustrare l’offerta formativa del “Di Vittorio”.

Questo pomeriggio erano presenti in Sala e in Cucina anche il Prof. Michele Comito, Docente di Sala, il Prof. Paolo Ferranti, Docente di Pasticceria, il Prof. Angelo Morello, Funzione Strumentale e la Prof.ssa Teresa Fusillo per il Settore Sostegno. Al desk e in Reception per l’accoglienza c’eral’Assistente tecnica Tiziana Feliciano, prezioso supporto per ogni informazione ed esigenza da parte delle famiglie.

E dopo l’appuntamento di oggi si prosegue con l’Open night del 16 dicembre (ore 18-20) per concludere il 13 gennaio 2024 con un più tradizionale Open Day (dalle 9 alle 12:30). L’obiettivo è quello di diversificare i giorni e le fasce orarie per rispondere alle diverse esigenze delle famiglie che vorranno conoscere dall’interno la vita scolastica dell’Istituto Professionale di via Federici. “Grazie a tutti” – ha concluso la Preside – Tornate a trovarci. Vi aspettiamo!”

Post correlati
CittàCronaca

Andrea Ferlini, sabato le esequie del giovane di Valcanneto

Cittàpolitica

Protesta degli agricoltori, Gubetti: "Cerveteri al vostro fianco"

Cittàpolitica

Zito (PD Cerveteri): "Al fianco degli agricoltori per difendere il nostro futuro"

Città

Fiumicino: inaugurata dal Sindaco la "Choco Italia in tour"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.