fbpx
 
Cittàpolitica

“Su CSP solo le ennesime profezie di sventura che svaniranno nel nulla”

I consiglieri di maggioranza di Civitavecchia: “Non consentiremo alcuna speculazione sulla loro pelle”

“Su CSP solo le ennesime profezie di sventura che svaniranno nel nulla” –

Riceviamo e pubblichiamo –

"Su CSP solo le ennesime profezie di sventura che svaniranno nel nulla"

Sentiamo il dovere di dire ai lavoratori di Civitavecchia Servizi Pubblici, a quelli del portierato del Comune e degli altri comparti coinvolti, oltre che a tutti i cittadini, che questa maggioranza non consentirà alcuna speculazione sulla loro pelle, nonostante i tentativi che una sgangherata e male assortita combriccola sta cercando di mettere in piedi.
Chi oggi compie operazioni di terrorismo psicologico a mezzo stampa (evidentemente pensando che nessuno ricordi i buchi nell’acqua delle precedenti profezie del malaugurio) non avrà alcuna sponda nella maggioranza. Sono peraltro gli stessi che volevano conferire gli immobili comunali per “salvare” CSP, cosa di cui puntualmente non c’è stato alcun bisogno: infatti, il Comune può oggi raggruppare le misure di sostegno alla partecipata, guardando a servizi rinnovati e dopo ben due anni di esercizio, nella sede deputata, che è il consiglio comunale.

Nessuna spesa fuori controllo, quindi, e – ribadiamo con forza – nessun risvolto occupazionale negativo: d’altronde, chi parla, non a caso ha disertato i lavori della commissione che si è occupata della delibera, svolgendo quindi male tanto il suo compito di consigliere quanto quello di sindacalista.

Qualifichiamo il lavoro, manteniamo i lavoratori e miglioriamo i servizi: sappiano i cittadini che anche queste ultime sguaiate profezie di sventura faranno la fine di quelle precedenti.

I Consiglieri comunali di Maggioranza

Post correlati
CittàCronaca

Comune di Cerveteri e Multiservizi piantumano venti nuove alberature a Cerenova

AttualitàCittà

Giorno della Memoria, Governo Civico Cerveteri: “Olocausto vergogna dell’umanità”

AttualitàCittà

Ladispoli, Grando: “Mai come quest’anno il Giorno della Memoria deve essere motivo di profonde riflessioni”

AttualitàCittà

Ladispoli: servizio civile anche all'oratorio Don Bosco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.