fbpx
 
CittàCultura

Storia di una Gabbianella e di un gatto, al Granarone lettura teatralizzata per bambini

Storia di una Gabbianella e di un gatto, evento realizzato dalla Biblioteca Comunale e da Margot Theatre con il finanziamento della Regione Lazio

Un meraviglioso appuntamento per i bambini mercoledì 30 novembre all’interno dell’Aula Consiliare del Granarone. Alle ore 17:00 la Biblioteca Comunale Nilde Iotti insieme all’Associazione Culturale Margot Theatre, con il sostegno e il contributo della Regione Lazio, presentano la lettura teatralizzata della “Storia di una gabbianella e di un gatto che le insegnò a volare”, rivisitazione del capolavoro indiscusso di Luis Sepulveda, scrittore, giornalista, sceneggiatore, poeta, regista e attivista cileno recentemente scomparso.

Un’occasione per trasmettere ai più piccoli, guidati dall’arte e dalla teatralità di Margot Theatre, un messaggio di amore universale, dove la fratellanza, la cura e il rispetto degli altri e dell’ambiente, siano identificati come unica possibilità di vivere in armonia con il mondo.

Storia di una Gabbianella e di un gatto, evento realizzato dalla Biblioteca Comunale e da Margot Theatre con il finanziamento della Regione Lazio

“Un bellissimo pomeriggio culturale all’interno dell’Aula Consiliare del Granarone, un’occasione per far conoscere ai più piccoli, sotto forma di spettacolo teatrale, una delle opere più celebri del genio creativo di Luis Sepulveda, uno degli autori che per attività letteraria e per attivismo hanno maggiormente caratterizzato il secolo scorso – ha dichiarato Federica Battafarano, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – a portare in scena il testo di Sepulveda, una delle realtà culturali di maggior pregio del nostro territorio, Margot Theatre, da sempre protagonista dei momenti artistici e di festa di Cerveteri. Con l’occasione, ci tengo a ringraziare tutto il personale della Biblioteca Comunale Nilde Iotti, nelle persone di Elena Polzelli, Daniele Renda e Gea Copponi, che sempre con passione e grande dedizione lavorano per migliorare sempre di più l’offerta culturale e la promozione della lettura all’interno della nostra Biblioteca”.

Il progetto è realizzato con il sostegno della Regione Lazio, per Biblioteche, Musei ed Archivi – Piano Annuale 2022 L.R. 24/19. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito. Per informazioni, chiamare il numero 069943285

Post correlati
CittàCronaca

Affidati i lavori dell'istituto Pertini di Ladispoli

AttualitàCittà

Poste italiane: a Roma e provincia da giovedì 1 dicembre in pagamento le pensioni comprensive di tredicesima

AttualitàCittà

A Civitavecchia con Beatrice Maffei un tuffo nei ricordi degli anni ‘80

CittàCronaca

Cerveteri: a Macchia della Signora un percorso di trekking universalmente accessibile

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.