fbpx
Attualità

Standing ovation per “Le Capinere”

Conclusa la settima edizione della rassegna “Musica al Castello” nella storica cornice di palazzo Torlonia

Standing ovation per “Le Capinere” –

Un concerto fuor dell’ordinario per originalità ed elevatissimi contenuti artistici e professionali ha decretato la chiusura della 7^ edizione della rassegna “Musica al Castello” tra gli applausi a scena aperta del pubblico che si è prodotto in una standing ovation tributato all’indirizzo di una formazione musicale, il Trio “Le Capinere” che ha dato vita ad un concerto rappresentato dal titolo “Excalibur e la storia continua”, presso il Palazzo Torlonia – Borgo di Ceri,.

Standing ovation per "Le Capinere"
Standing ovation per “Le Capinere”

Preceduto dal successo del concerto d’apertura ad opera dell’Orchestra Mandolinistica Romana, questo secondo appuntamento è stato accolto con curiosità per la particolarità della sua strutturazione che ha messo insieme, all’interno della cornice leggendaria di re Artù e i cavalieri della tavola rotonda, un mix di immagini, recitazione, musica, canto e cambi di costume con il fine ultimo di raccontare il sentimento amoroso che non finisce mai di essere fonte di gioia, travagli, sofferenze malgrado lo scorrere dei secoli. Il concerto rappresentato è il frutto dell’ingegno di una delle tre Capinere, Maria Letizia Beneduce, coadiuvata negli arrangiamenti musicali dalle altre due Capinere: Fabiola Battaglini e Sara Cresta, coordinate nell’assemblaggio della rappresentazione dalla sapiente regia di Pietro Giorgetti e dall’assistente di scena Margherita Sanchini.

Il risultato di questa performance musicale, teatrale, canora ha colto quasi di sorpresa il pubblico, che è stato subito catturato sia dai costumi, sia dalle recitazioni in immagini e in viva voce, sia, soprattutto, dai contenuti artistici che sono stati magistralmente interpretati dalle tre Capinere: Maria Letizia Beneduce che con il suo violino e la sua viola ha dato voce ora struggente di passione ora intimistica e sofferente alle gioie e ai travagli d’amore; Fabiola Battaglini che al suono gentile del clavicembalo, del pianoforte e della fisarmonica ha esaltato e dato spessore ritmico e sonoro a tutto lo spettacolo; da Sara Cresta, la voce del trio, che nella magnifica esecuzione dei brani cantati ha suscitato coinvolgimento e intense suggestioni, suggellate dai più che meritati applausi degli spettatori.

“Excalibur: e la storia continua… è stato un concerto teatralizzato che ha proiettato il pubblico in una esperienza emotiva ricca di suggestioni e colpi di scena inattesi.

A conclusione della serata, il messaggio sentimentale, principale protagonista della messa in scena, ha avuto, nella eccellente e intensa recitazione finale di Maria Letizia Beneduce, il compito di mostrare al pubblico che i sentimenti pur manifestandosi in epoche diverse resteranno sempre gli stessi ed il viverli nel suo significato più profondo di armonia e bellezza non potrà che rendere migliori le relazioni tra le persone e con il creato.

Alla fine dello spettacolo, pubblico tutto in piedi in una standing ovation a mostrare la soddisfazione e la condivisione con tutto ciò che le artiste, musicalmente e teatralmente, hanno voluto comunicare. Quella di domenica è stata, certamente, un’esperienza indimenticabile.

Grande la soddisfazione degli organizzatori della rassegna, La Baronia di Cerveteri e Castello di Ceri, per l’ottima riuscita della manifestazione ed il successo di pubblico e di critica. Nel dopo concerto l’Associazione “La Baronia di Cerveteri” ha offerto al pubblico una degustazione di vino e gustose specialità realizzate con ricette medievali, molto apprezzate dal pubblico. Bravi tutti

Fa.No.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Cerveteri, “In marcia con gli alberi… per seminare la Pace”

AttualitàEvidenza

Italia, crollano i consumi. In dieci anni hanno chiuso 178.500 botteghe artigiane

AttualitàCittà

Al “Marconi” di Civitavecchia inaugurato il Viale della Pace

AttualitàCittà

Cerveteri, siglato al Granarone il Patto per la Lettura

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?