fbpx
 
CittàNotizie

Spiaggia Liberamente 2024: pubblicato l’avviso pubblico per la gestione della spiaggia

Per il quarto anno consecutivo l’Amministrazione Comunale intende realizzare la spiaggia attrezzata accessibile alle persone con disabilità motorie, sul Lungomare dei Navigatori Etruschi

L’Amministrazione Comunale intende individuare, nell’ambito delle organizzazioni di volontariato, le associazioni/ operatori economici attivi nel settore di riferimento, disponibili a fornire il supporto alle persone diversamente abili ed ai relativi accompagnatori.

Nello specifico, gli assegnatari dovranno occuparsi dell’accompagnamento, dell’assistenza per la balneazione e della permanenza, in totale sicurezza, presso la struttura balneare “Liberamente”, situata presso il Lungomare dei Navigatori Etruschi, in un’area appositamente dedicata, 

Per la realizzazione di tale progetto è stata individuata un’area dedicata presso il Lungomare dei Navigatori Etruschi, che consentirà la presenza di persone diversamente abili, ciascuna assistita dal proprio accompagnatore, per un numero massimo contemporaneo di persone pari a 18, di cui 9 soggetti diversamente abili e 9 accompagnatori. 

Viene inoltre  concessa all’assegnatario la possibilità di installare nell’area, a proprie spese, un food truck o un chiosco bar container, adibito alla somministrazione di cibo e bevande, aperto a tutti e non riservato agli utenti della struttura “Liberamente”. 

La spiaggia Liberamente dovrà essere operativa a partire dal 1 Luglio fino al 15 Settembre 2024.

L’avviso completo di tutti i dettagli, i moduli e la modalità di presentazione delle domande sono consultabili sul sito del Comune di Cerveteri al seguente link: https://www.comune.cerveteri.rm.it/novita/spiaggia-liberamente-2024-avviso-pubblico

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, gravissimo incidente stradale sull’Aurelia

Città

Trasporto scolastico a Cerveteri, aperte le iscrizioni

Città

Grande incendio in via del bagolaro a Cerveteri: ore per domarlo

Città

Santa Marinella, nido e scuola dell’infanzia: al via i lavori

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.