fbpx
Attualità

Speranza: “Il lockdown non è scontato, ma evitiamo gli spostamenti inutili”

14 Condivisioni

A sottolinearlo è stato il ministro della salute Roberto Speranza, ieri ospite della trasmissione di Giovanni Floris “Di martedì” su La 7

Speranza: “Il lockdown non è scontato, ma evitiamo gli spostamenti inutili” –

Un lockdown nazionale in Italia? Non è scontato. A sottolinearlo è stato il ministro della salute Roberto Speranza, ieri ospite della trasmissione di Giovanni Floris “Di martedì” su La 7. “Oggi – ha detto ancora il ministro – c’è ancora margine per piegare la curva dei contagi”

“Lavoriamo giorno e notte per evitare il lockdown – ha sottolineato l’esponente del governo – ma i numeri dei prossimi giorni non sono scritti in cielo, dipendono dalle misure, serve porre rimedio nel più breve tempo possibile, e chiedo alle persone di fare uno sforzo per evitare spostamenti inutili, uscite inutili. Dobbiamo provare a spiegare la curva da subito. Sulla base di 21 parametri di monitoraggio poi decideremo le misure”.

14 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Cerveteri - Ladispoli, successo di pubblico sui 20 anni dall'approvazione della legge sulle politiche sociali

Attualità

Coronavirus, nelle ultime 24 ore 20.709 nuovi casi

Attualità

Coronavirus, il ministro Speranza illustra il piano vaccinale

Attualità

Cerveteri, spettro autistico: online il bando per i contributi alle famiglie

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.