fbpx
AttualitàCittàNotizieOspiti

Spari all’AXA, il giovane Manuel Bortuzzo ancora in prognosi riservata

86 Condivisioni

Ore di apprensione a Roma per le sorti del giovane colpito da un colpo di pistola vagante

Spari all’AXA, il giovane Manuel Bortuzzo ancora in prognosi riservata –

Sono ore di attesa e angoscia a Roma per il destino del  giovane nuotatore Manuel Bortuzzo, raggiunto da un colpo di pistola vagante nel quartiere AXA che gli ha traforato un polmone e si è fermato su una vertebra.

Ore di attesa come dicevamo in quanto la prognosi è ancora riservata.

Il giovane è stato sottoposto ad un lungo intervento chirurgico, in quanto la gravità del colpo non si esclude possa causare una paralisi al giovane.

Tanto il dolore, oltre che nei familiari, anche negli amici del nuoto, che intravedono in lui un potenziale campione per lo sport italiano.

Il ragazzo è ancora in prognosi riservata – spiegano i medici.

In questi casi dobbiamo aspettare 48/72 ore per sciogliere la prognosi.

 I potenziali evocati ci daranno un’indicazione sulla capacità del midollo spinale di condurre l’impulso nervoso.

86 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Fiumicino: iniziate le operazioni di pulizia delle scogliere prima del vecchio Faro

Notizie

Cerveteri: al via la ricognizione dei mastelli scambiati per errore

Notizie

Crisi Alitalia, Montino: "Bene l'interrogazione presentata dall'eurodeputato Smeriglio alla Commissaria Versatger"

Attualità

Coronavirus: 1.311 nuovi casi, 31 decessi e 1.163 guariti nel Lazio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.