fbpx
Attualità

Santa Severa: al castello Elena Anticoli De Curtis racconta suo nonno Totò

Il 21 settembre dalle ore 19.30 nella Sala Nostromo

Santa Severa: al castello Elena Anticoli De Curtis

Il 21 settembre dalle ore 19.30, nella Sala Nostromo del Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio, gestito da LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella e Coopculture,  si svolgerà la V Tappa dell’International Tour Film Festival organizzata dalle Associazioni Culturali Santa Marinella Viva ed Archeotheatron in collaborazione con la Civitafilm Commission.

La tappa è dedicata ad uno dei più grandi artisti italiani del panorama cinematografico, il Principe Antonio De Curtis in arte Totò. Un omaggio all’uomo Totò, attraverso la Poesia, con la presentazione del libro “Il Principe Poeta” curato dalla nipote Elena Anticoli De Curtis in collaborazione con Virginia Falconetti che presenzieranno all’evento. Il libro propone una raccolta completa, con cinque inediti, rilanciando e riscoprendo le poesie e le liriche di Totò, riprese da documentazione originale. Totò, “l’uomo oltre la maschera”, così è stato definito, un uomo con una sensibilità e una nobiltà d’animo elevate e una poesia morale, che nasce e parla al cuore degli uomini.

Santa Severa: al castello Elena Anticoli De Curtis
Santa Severa: al castello Elena Anticoli De Curtis

All’evento partecipano  Renato Scatà critico cinematografico, l’attore Agostino De Angelis che interpreterà delle letture, l’ Associazione Culturale Le Voci e l’accompagnamento musicale dell’Associazione Lituus con la voce di Alessandro Pitone. Un Festival itinerante che ha come obiettivo anche quello di valorizzare e riscoprire l’immenso patrimonio culturale cinematografico di Santa Marinella e Santa Severa dove in quegli anni vivevano i più grandi artisti italiani ed internazionali del cinema come Roberto Rossellini, Ingrid Bergman, Federico Fellini, Alberto Sordi, Gregory Peck, Rock Hudson e molti altri.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Soddisfazione per il convegno "Dalle onde radio di Marconi al 5G e al Fixed Wireless Access"

Attualità

Cerveteri: nonostante il divieto ancora molti i Cotton fioc tra i rifiuti spiaggiati

AttualitàCittà

Tarquinia: in esposizione la mostra “EcoArt – l’Arte nella memoria”

Attualità

Ladispoli, la realtà dell'istruzione degli adulti nel nostro territorio", se ne parla domani

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?