fbpx
 
Città

Santa Marinella, una pedalata per sensibilizzare sulla sicurezza stradale

L’iniziativa, promossa dal Rotary Club, ha visto l’atleta Paola Gianotti, in viaggio per Milano in sella alla propria bici, consegnare i cartelli stradali per garantire la distanza di sicurezza dai ciclisti in fase di sorpasso

Santa Marinella, una pedalata per sensibilizzare sulla sicurezza stradale –

Si è svolta questa mattina, in Piazza Gentilucci a Santa Marinella, una particolare manifestazione per sensibilizzare i cittadini sul tema della sicurezza stradale nei confronti dei ciclisti.

Una pedalata promossa dal Rotary Club e alla presenza del sindaco Pietro Tidei.

Il Rotary Club ha attivato un progetto di sensibilizzazione stradale dal nome: “Pedala Sicuro: l’educazione stradale per il rispetto dei ciclisti e la riscoperta della mobilità sostenibile a due ruote”

Il progetto prevede una ciclo-pedalata della campionessa mondiale Paola Gianotti.

L’atleta è partita questa mattina, in sella alla sua bici, da Roma con destinazione Milano.

Poco prima di mezzogiorno, nel corso della sua pedalata lungo l’Aurelia la campionessa ha attraversato il territorio di Santa Marinella dove ha voluto far tappa.

Giannotti ha consegnato all’amministrazione i cartelli di segnalazione che danno agli automobilisti l’indicazione di mantenere la distanza di un metro e mezzo dai ciclisti in fase di sorpasso per garantirne l’incolumità.

L’amministrazione di Santa Marinella, presente anche il comandante della polizia locale Kety Marinangeli, accogliendo le richieste del Rotary Club, apporrà questa segnaletica all’ingresso della frazione di Santa Severa e più a nord di Santa Marinella.

Post correlati
Cittàpolitica

Ladispoli, Marongiu: "Davanti a noi una sfida grande"

Città

All'alberghiero di Ladispoli il concorso per l'abilitazione e il reclutamento dei docenti di enogastronomia e sala/bar

CittàNotizie

Jova Beach Party, il coordinamento Cerveteri - Ladispoli dice "no"

CittàNotizie

Cerveteri: voli sfortunati per alcuni rapaci, ci pensano i volontari di Fareambiente

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.