fbpx
 
Città

Santa Marinella, bocciato il progetto della Passeggiata a Mare

Tidei: “La proposta avanzata dai tecnici della società ha ricevuto un parere assolutamente negativo da parte dei nostri tecnici e dell’intera maggioranza e dunque non potrà  mai essere attuato”

L’amministrazione comunale di Santa Marinella ha già bocciato il progetto presentato dai  concessionari dello stabilimento balneare Perla del Tirreno. Il comune, ora, è in attesa  di esaminare un nuovo elaborato che preservi tutte le peculiarità, anche architettoniche della Passeggiata a Mare, luogo giustamente simbolo della cittadina balneare.  Lo ha specificato il sindaco Pietro Tidei  che  è intervenuto sulla questione per informare i cittadini, ma  anche  per smentire categoricamente le  false voci su un possibile stravolgimento dell’ assetto strutturale della terrazza a mare. “Voci, ancora una volta, prive  di fondamento che  non trovano riscontro in nessun atto o progetto di restyling, poiché la proposta avanzata dai tecnici della società ha ricevuto un parere assolutamente negativo da  parte  dei nostri tecnici  e dell’intera maggioranza e dunque non potrà  mai  essere attuato. 

Abbiamo invece  redatto e inviato  una lettera con una richiesta ufficiale con la quale invitiamo la società a  rispettare i termini del bando e a procedere ad un consolidamento della struttura. Nel contempo si ribadiscono le linee guida alle quali non saranno concesse deroghe per realizzare un accesso per i diversamente abili al sottostante stabilimento balneare Perla del Tirreno. La fruizione dell’arenile  dovrà avvenire tramite l’ installazione di un elevatore, in pratica un ascensore, ad uso delle persone con difficoltà o motore e con carrozzine o un altra forma  che non  stravolga l’assetto della terrazza. Ora siamo  in attesa di una valida  proposta alternativa che tuteli queste due esigenze. Riassumendo,  la società che gestisce la struttura dovrà procedere ad una messa in sicurezza e alla presentazione di un progetto  congruo che  salvaguardi l’integrità della Passeggiata a  Mare. E’ evidente pertanto  che  , ancora una volta , come alcuni soggetti  nello specifico il Paese che Vorrei , invece di informarsi e seguire  l’iter progettuale,   si limitano a  fare supposizioni  sul nulla  e affermazioni assolutamente non vere. Questo atteggiamento  dimostra che non sono minimamente impegnati nel compiere il loro legittimo ruolo di controllo sulle attività amministrative, limitandosi  a fare della  inutile e demagogica propaganda, confermando di essere, non solo disinformati ma forse, temo, anche in cattiva fede solo alla ricerca di un qualche consenso”

Post correlati
Cittàpolitica

Giuseppe Zito: “Chi esce dal Gruppo Consiliare del PD esce anche dal Partito”

CalcioCittà

Cerveteri punito al 90esimo sul campo della capolista Sorianese

CittàCronaca

Arrestato autore di un furto perpetrato ai danni della Farmacia Sociale Salvo D'Acquisto

Città

Cerveteri, approvato il regolamento per la videosorveglianza

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.