fbpx
 
CittàCronaca

Santa Marinella, aggredisce padre, compagna e Carabinieri

Un ragazzo di 23 anni è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali e resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale

Santa Marinella, aggredisce padre, compagna e Carabinieri –

Ha tentato di aggredire anche i Carabinieri che erano intervenuti per una lite familiare a Santa Marinella ed è stato fermato ed arrestato.

La vicenda è avvenuta nella tarda serata di ieri quando i Carabinieri della Sezione Radiomobile del NOR della Compagnia di Civitavecchia sono stati allertati della lite domestica.

I militari hanno accertato che un giovane aveva aggredito per futili motivi il padre e la sua compagna, ferendo quest’ultima con lesioni giudicate guaribili in pochi giorni.

Il ragazzo, 23enne, in forte stato di agitazione, alla vista dei militari, ha iniziato a minacciarli tentando poi di colpirli con calci e pugni, prima di essere definitivamente bloccato.

L’aggressore è stato successivamente accompagnato presso la caserma di Civitavecchia e, al termine degli accertamenti e sulla base delle dichiarazioni raccolte, è stato dichiarato in arresto e successivamente condotto presso la sua abitazione e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

È accusato di lesioni personali e resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale.

Post correlati
CittàCuriosità

Coloriamo Cerveteri: bandiere, festoni e palloncini per celebrare i rioni

CittàCultura

Week End da tutto esaurito nella Perla del Tirreno

CittàCultura

Cerveteri, stasera Alessandro Di Carlo apre l'Etruria Eco Festival

Cittàpolitica

Elezioni, Ladispoli rende noti gli orari degli uffici per gli adempimenti relativi alla presentazione delle candidature

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.