fbpx
 
CittàCronaca

Rubano corrente elettrica per gestire una serra di marijuana

Protagonista una coppia di viterbesi. A scoprirlo i Carabinieri di Viterbo

Rubano corrente elettrica per gestire una serra di marijuana –

Rubano corrente serra marijuana

Si sono allacciati abusivamente alla corrente elettrica e l’avrebbero usata per alimentare una serra di marijuana che avevano in casa.

A scoprire il fatto i carabinieri di Viterbo che durante i controlli sul territorio si sono accorti di un cavo volante che bypassava il contatore dell’abitazione.

Rubano corrente elettrica per gestire una serra di marijuana

Durante i controlli inoltre, i carabinieri si sono accorti che un vano dell’appartamento era stato adibito a piccola serra di marijuana con 16 piante alte quasi un metro per un peso di due chili circa.

Dato che il consumo dell’energia elettrica era superiore a quello richiesto per una “normale” abitazione, per i militari la corrente serviva proprio ad alimentare la serra.

Per la coppia sono scattate le manette e il tribunale di Viterbo ha convalidato le misure.

(torna alla Homepage)

Post correlati
CittàCronaca

Comune di Cerveteri e Multiservizi piantumano venti nuove alberature a Cerenova

AttualitàCittà

Giorno della Memoria, Governo Civico Cerveteri: “Olocausto vergogna dell’umanità”

AttualitàCittà

Ladispoli, Grando: “Mai come quest’anno il Giorno della Memoria deve essere motivo di profonde riflessioni”

AttualitàCittà

Ladispoli: servizio civile anche all'oratorio Don Bosco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.