fbpx
AttualitàCittàpolitica

Rifiuti, Ascani: ”Ce l’abbiamo fatta. Raggi convochi la conferenza metropolitana dei sindaci”

Rifiuti, Ascani: ”Ce l’abbiamo fatta. Raggi convochi la conferenza metropolitana” – “Oggi il consiglio metropolitano di Roma Capitale ha impegnato la sindaca a convocare con urgenza la conferenza metropolitana dei sindaci, avviare l’iter amministrativo per la definizione delle zone omogenee, così da poter identificare ambiti ottimali di gestione dei rifiuti e del loro smaltimento, ribadire al tavolo istituito presso il ministero dell’ambiente sulla gestione dei rifiuti e nei confronti con la Regione Lazio la scelta nel medio-lungo periodo del superamento dello smaltimento in discarica, e nell’immediato di rispettare i principi dell’autosufficienza e della prossimità, evitando la costruzione nei territori della provincia di ulteriori discariche o impianti tmb per i rifiuti prodotti nel Comune di Roma.”

Rifiuti, Ascani: ''Ce l'abbiamo fatta. Si convochi conferenza metropolitana''
Rifiuti, Ascani: ”Ce l’abbiamo fatta. Si convochi conferenza metropolitana”

Così il consigliere di Area Metropolitana, Federico Ascani

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Il 'Camper Rosa' della Polizia di Stato a Civitavecchia

politica

"Con Grando sindaco e assessore all'Urbanistica, cemento a tutto spiano"

CittàCultura

Ladispoli, al via l’ottava edizione del Summer Music Camp 2021

Attualitàpolitica

Alitalia, Montino: "Serve tavolo continuo di confronto tra Comune, istituzioni e sindacati"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.