fbpx
 
Città

Partenza con il botto per i dieci anni di Aism a Cerveteri: “Bentornata Gardensia” raccoglie 1300euro

Vendute tutte le piante di gardenia e di ortensia e ricevute tante donazioni libere. Soddisfatta Adele Prosperi, Consigliera comunale e storica volontaria dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla

Partenza con il botto per i dieci anni di Aism a Cerveteri: “Bentornata Gardensia” raccoglie 1300euro –

Partenza con il botto per i dieci anni di Aism a Cerveteri: “Bentornata Gardensia” raccoglie 1300euro

“I dieci anni di attività di Aism a Cerveteri iniziano in maniera straordinaria. Bentornata Gardensia, la campagna di raccolta fondi a sostegno della Ricerca Scientifica sulla Sclerosi Multipla è stata un successo straordinario: raccolti 1300 euro. La pioggia non ha fermato la solidarietà: in una sola mattinata abbiamo venduto tutte le piante di gardenia e di ortensia e ricevuto tantissime donazioni spontanee. Un risultato importantissimo, che andrà a sostenere le attività di Ricerca sulla Sclerosi Multipla, una malattia che ad oggi non ha una cura. Da Volontaria e da rappresentante delle Istituzioni, il mio più grande ringraziamento lo rivolgo a Cerveteri, a questa comunità straordinaria, che come sempre si è dimostrata sensibile, attenta e generosa, rinnovando il proprio sostegno ad Aism, per un mondo libero dalla Sclerosi Multipla!”.

A dichiararlo è Adele Prosperi, Consigliera comunale di Cerveteri, Delegata alla promozione di attività a sostegno delle associazioni che promuovono la Ricerca Scientifica e Volontaria Aism, che oggi, lunedì 11 marzo, come accade al termine di ogni iniziativa, ha provveduto all’invio del bonifico bancario all’Associazione.

“A conclusione di questa straordinaria maratona di solidarietà, primo appuntamento di questo 2024 di Aism, voglio ringraziare tutte quelle persone che anche quest’anno con grande generosità, sensibilità e affetto hanno sostenuto Bentornata Gardensia – ha dichiarato Adele Prosperi – grazie, grazie di cuore alla cittadinanza tutta, ai colleghi dell’Amministrazione e del Consiglio comunale e a tutti i funzionari comunali, ai Commercianti del Centro Storico e del territorio e a tutti coloro che in qualche modo hanno dato il loro contributo alla Ricerca Scientifica acquistando una o più piante, lasciando con estrema generosità anche tanti contributi liberi. Ricordo che è in ogni caso ancora possibile sostenere Aism, e farlo è facilissimo. Si può inviare un Sms dal valore di 2 Euro al numero 45512. Grazie davvero a tutti!”

“Come tradizione – prosegue Adele Prosperi – ci saranno tante altre iniziative di raccolta fondi nel corso dell’anno, sempre a sostegno della Ricerca Scientifica. Mi fa piacere inoltre, al termine di questo primo grande appuntamento, fare un ringraziamento alle ragazze del Cerveteri Women, squadra femminile di calcio della nostra città, al loro primo anno insieme, che con grande generosità hanno aderito e promosso Bentornata Gardensia. Grazie davvero a loro e a tutti coloro che hanno reso possibile questo nuovo, straordinario risultato”.

AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, è l’unica organizzazione in Italia che si occupa in modo strutturato e organico di tutti gli aspetti legati alla sclerosi multipla. Nata nel 1968 per rappresentare i diritti e le speranze delle persone con sclerosi multipla, AISM è da allora il punto di riferimento più autorevole per chi è colpito dalla patologia, ma anche per i familiari, gli operatori sociali e sanitari e tutti coloro impegnati a cambiare la realtà della sclerosi multipla. Tutte le informazioni sono disponibili su www.aism.it.

Post correlati
CittàCronacapolitica

Giunta Lazio approva programma valorizzazione Castello di Santa Severa 

CittàCronacaNotizie

Ci siamo: tutto pronto per la Sagra del Carciofo

CittàCronaca

Gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli partecipano ad una seduta pubblica del Senato della Repubblica

Cittàpolitica

Cerveteri: approvato il regolamento sulla videosorveglianza e vigilanza partecipata

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.