fbpx
 
Cittàpolitica

Ordinanza su Prato Cipolloso, Tidei: “Il benessere animale di competenza dell’università agraria di Allumiere”

A seguito dell’allarme lanciato sui social circa la condizione precaria di animali al pascolo presso Prato Cipolloso, riversi a terra, sotto fonte di calore, senza acqua né cibo nella zona alta di Santa Marinella al confine con Allumiere, il Sindaco Pietro Tidei ha emesso un’ordinanza per invitare il Presidente Pro-Tempore dell’Università Agraria di Allumiere a farsi carico di quanto sta accadendo ed intervenire al più presto.                                             

Ordinanza su Prato Cipolloso, Tidei: "Il benessere animale di competenza dell'università agraria di Allumiere"
Ordinanza su Prato Cipolloso, Tidei: “Il benessere animale di competenza dell’università agraria di Allumiere”

L’emergenza è scattata nel primo pomeriggio di sabato 9 luglio quando sono stati raggiunti telefonicamente la Asl Roma 4 Servizio Veterinario, la Polizia Locale di Santa Marinella, le Guardie Ecozoofile di Civitavecchia e di convenzione con il Comune di Santa Marinella, nonché esponenti dell’Amministrazione Comunale per l’avvistamento di un equino di piccola taglia riverso a terra senza ricovero.

Nei giorni seguenti numerosi volontari hanno raggiunto il tratto portando cibo e adoperandosi con acqua laddove presenti abbeveratoi per vacche e cavalli in bruttissime condizioni. Il Comune di Santa Marinella prende atto che l’Università Agraria di Allumiere dovrà evitare il pascolo abusivo degli equini, catturare gli animali in esubero separandoli da quelli regolarmente denunciati al fine di salvaguardarne la cura e il mantenimento. Il bestiame dovrà essere riconosciuto tramite lettura del microchip, in accordo con Asl Roma 4 Servizio Veterinario, prima di procedere alle successive azioni previste dalle disposizioni vigenti in assenza di proprietari.                                                                         

“Non siamo tenuti a provvedere al benessere di questi poveri animali lasciati in stato di abbandono su terreni che pur essendo collocati nel comune di Santa Marinella sono di proprietà del demanio civico dell’Università Agraria di Allumiere. Il Presidente Pro-Tempore dovrà d’ora in avanti badare alla loro cattura, all’alimentazione, al loro riconoscimento e soprattutto allo stato di salute. Si è dimostrato latitante, ora dovrà essere presente ed occuparsi del terreno di sua competenza” scrive in una nota il sindaco Pietro Tidei.

Post correlati
Cittàpolitica

"La maggioranza continua ad usare la pagina social del comune in modo inappropriato"

CittàCronaca

Roma, nascondigli nelle auto per spacciare la droga

Città

Cerveteri, posticipata la scadenza della prima rata Tarip 2022

CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, incidente al km 58: deviato il traffico sull’Aurelia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.