fbpx
Notizie

Omicidio Vannini, mamma Marina: “72 mesi senza Marco, una ferita che non guarisce mai”

La notte tra il 17 e il 18 maggio di sei anni fa moriva il giovane Marco Vannini

Omicidio Vannini, mamma Marina: “72 mesi senza Marco, una ferita che non guarisce mai” –

Omicidio Vannini, mamma Marina: "72 mesi senza Marco, una ferita che non guarisce mai"
Omicidio Vannini, mamma Marina: “72 mesi senza Marco, una ferita che non guarisce mai”

Sei anni, 72 mesi. Questo il tempo trascorso dalla notte tra il 17 e il 18 maggio 2015. La notte in cui un colpo d’arma da fuoco in una villetta in via Alcide De Gasperi, a Ladispoli, uccise il giovane di appena 20 anni, Marco Vannini.

Un dramma che colpì due comunità, Ladispoli e Cerveteri, con i cittadini al fianco della famiglia del ragazzo, scesi in piazza più volte, per chiedere verità e giustizia.

Una battaglia, dentro ai palazzi di giustizia, durata sei anni e che solo quindici giorni fa ha portato alla condanna definitiva della famiglia Ciontoli (14 anni per omicidio volontario con dolo eventuale per il capofamiglia, Antonio Ciontoli, e 9 anni e 4 mesi per concorso anomalo in omicidio per i suoi due figli Federico e Martina e per la moglie Maria Pezzillo).

«Settantadue mesi senza Marco, sono una ferita che non guarisce mai», ha detto Marina Conte che oggi come ieri e come sei anni fa continua a tenere ben saldo nel suo cuore quel figlio strappatole via.

«Il nostro – ha aggiunto Marina – è sempre un sopravvivere», un andare avanti giorno dopo giorno con il ricordo di Marco sempre vivo nella sua mente e in quella del suo papà, Valerio Vannini.

E mamma Marina in un giorno come quello di oggi, il giorno in cui non ha più potuto riabbracciare suo figlio, volge un pensiero anche ai tanti che in questi anni le hanno offerto amore e sostegno aiutandoli ad andare avanti in quella battaglia.

«L’unico aspetto positivo è che almeno la giustizia è stata fatta», ha proseguito ancora Marina, «e Marco è volato in cielo e da lassù ci guarda e ci protegge».

(torna a baraondanews)

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Campo di Mare, ritrovata carcassa di caretta caretta

Notizie

Gabbiano ferito in acqua a Torre Flavia, salvato da 3 piccole eroine

CronacaNotizie

Cerveteri, bimba di 4 anni si perde in spiaggia. Ritrovata dai balneari

CronacaNotizie

Ladispoli, bagnino mette in salvo 4 persone a Marina di San Nicola

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.