fbpx
 
CittàNotizie

Nuovo centro vaccinazioni e scuola infermieri a Civitavecchia

Siglato un accordo tra Fondazione Cariciv e ASL Roma 4 per il comodato d’uso gratuito dei locali di Piazza Verdi

Nuovo centro vaccinazioni e scuola infermieri a Civitavecchia –

I locali di piazza Verdi a Civitavecchia torneranno a nuova vita: un accordo tra la Fondazione Cariciv e la ASL li assegnerà per 15 anni a quest’ultima.

La loro destinazione è già nota: la ASL li userà come centro vaccinazioni ed ospiteranno anche la scuola infermieri.

L’importante accordo è stato siglato tra i due enti presso la sede della ASL Roma 4.

I protagonisti dell’accordo sono stati il presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco e il direttore generale della Asl Roma 4 Giuseppe Quintavalle.

La fondazione Cariciv ha ceduto i locali che un tempo ospitavano le sue scuole in comodato d’uso gratuito.

“Quello di oggi è l’ennesimo passo in avanti che facciamo accanto alla Fondazione Cariciv, come i tanti fatti in questi anni dall’ospedale all’hospice” – ha dichiarato Quintavalle.

“Il momento della vaccinazione è per noi fondamentale – ha poi aggiunto–. È proprio attraverso la vaccinazione che ci incontriamo con la nostra popolazione e ci rafforziamo insieme a lei”.

“I locali che ancora oggi vengono usati non erano all’altezza. Appena saranno finiti i lavori di ristrutturazione avremo un luogo più adatto” – ha concluso Quintavalle.

“Mi piace pensare che in quel luogo ci vaccineremo presto contro il Covid – ha dichiarato Gabriella Saracco –. Abbiamo fatto un lavoro immenso e dovuto alla grande sinergia realizzatasi tra i nostri dirigenti”.

“Con questo comodato porteremo inoltre la scuola infermieri a piazza Verdi. Ci sarà uno spazio in cui i bambini potranno attendere il loro turno di vaccinazione giocando” – ha aggiunto.

Per il presidente “Non ci saranno barriere architettoniche e sarà più accessibile anche a livello di parcheggi. Siamo riusciti, nonostante non ci siano più dividendi e fondi di una volta in Fondazione Cariciv, a creare qualcosa di grande e importante per la città”.

“La sinergia istituzionale tra Fondazione Cariciv e Asl non si è mai interrotta e si rafforza ancora di più oggi” – hanno concluso Sarracco e Quintavalle.

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Al Granarone lettura teatralizzata di "Storia di una Gabbianella e di un gatto" di Sepulvedà

Notizie

Grave incidente tra due auto a Ladispoli

Città

Rifiuti, Giannini (Lega): "Biodigestore Civitavecchia è colpo di coda prepotenza Zingaretti"

Notizie

Civitavecchia, digestore rifiuti. Sindaco e Vicesindaco: "Ricorreremo contro il PAUR, Comuni e associazioni ci sostengano"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.