fbpx
Notizie

Nuova protesta dei ristoratori: bloccata la A1 all’uscita di Incisa (Firenze)

La manifestazione promossa da Tni Italia. Manifestante investito da un’auto

Nuova protesta dei ristoratori: bloccata la A1 all’uscita di Incisa (Firenze) –

Ancora una protesta da parte dei ristoratori. Ancora una volta la A1, stavolta vicino all’uscita di Incisa (Firenze) è bloccata da chi vorrebbe poter tornare a lavorare senza limiti di orari e senza fasce. (Foto Ansa)

Nuova protesta dei ristoratori: bloccata la A1 all'uscita di Incisa (Firenze)
Nuova protesta dei ristoratori: bloccata la A1 all’uscita di Incisa (Firenze) (foto Ansa)

Ancora una protesta da parte dei ristoratori. Ancora una volta la A1, stavolta vicino all’uscita di Incisa (Firenze) è bloccata da chi vorrebbe poter tornare a lavorare senza limiti di orari e senza fasce.

A promuovere l’iniziativa i ristoratori di Tni Italia. IL VIDEO

La decisione del Governo è quella di consentire alle attività di ristorazione di lavorare a partire dal 26 aprile in zona gialla, ma solo all’esterno, sia a pranzo che a cena ma senza alcuno spostamento del coprifuoco fermo alle 22.

Una situazione paradossale e che taglierà fuori praticamente diversi ristoratori. Non tutti infatti possono godere di spazi esterni. Per non parlare poi delle temperature rigide, soprattutto in orario serale che certamente non incentiverebbero cene all’aperto.

“Non ne possiamo più, dovete farci riaprire, perché veramente questo è un disegno criminale per far saltare la spina dorsale delle partite iva italiane”, ha spiegato all’Ansa, Ermes Ferrari, il ristoratore modenese che ha partecipato alla manifestazione Io Apro a Roma lo scorso 6 aprile.

E oggi il blocco dell’Autostrada A1 in entrambe le direzioni.

“Non è vero che siamo evasori, perché noi siamo la dorsale dell’Italia”

E durante la manifestazione uno dei manifestanti è stato investito da un’auto. La scena è stata ripresa dalle persone lì presenti.

I manifestanti si erano posizionati davanti all’auto per non farla passare ma la vettura ha tirato dritto urtandolo per poi allontanarsi.

Per fortuna il manifestante non sarebbe grave ma si sarebbe fatto male a una spalla.

L’automobilista che avrebbe urtato il manifestante è stato fermato poco dopo e identificato. A rintracciarlo all’altezza del casello di Barberino del Mugello (Firenze) in direzione Nord, una pattuglia della polizia stradale di Firenze Nord. il video

(torna a baraondanews)

.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotiziepolitica

Un Nuovo Inizio con Alessio Pascucci, la presentazione dei candidati sul lungomare di Ladispoli

CittàNotizie

Il Covid spinge verso le piccole città, Cerveteri e Ladispoli tra le più attrattive

Notizie

FS Italiane, Piano Industriale 2022-2031 per il Lazio previsti oltre 16 miliardi di investimenti

Notizie

10eLotto, a Santa Marinella vinti 32.500 euro

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.