fbpx
 
CittàCulturaIstruzione

Novembre di libri e di lettori all’I.C. Ilaria Alpi di Ladispoli

Novembre di libri e di lettori all’I.C. Ilaria Alpi di Ladispoli, si conclude il progetto “Ilaria legge”. I ringraziamenti degli organizzatori

“Anche quest’anno l’I.C. Ilaria Alpi, come previsto dal progetto d’istituto “Ilaria legge”, ha aderito alle iniziative nazionali di promozione alla lettura #ioleggoperché (dal 5 al 13 novembre) e Libriamoci (dal 14 al 19 novembre), ospitando tanti fantastici lettori volontari che vorremmo adesso ringraziare: l’attrice Laila Aronica che ci ha emozionato leggendo “Il cuore di Chisciotte” di Gek Tessaro; l’editrice Della Passarelli e il redattore/illustratore Federico Appel, della casa editrice “Sinnos”, che ci hanno raccontato i loro mestieri meravigliosi; Mara Ciavarella che è tornata da noi per mostrarci le prime pagine del suo ultimo libro dedicato a Monet; Monica Roberti che ha letto in inglese, con il metodo “Hocus&Lotus”, facendoci sentire tutti delle “turnip” e ci ha fatto cantare “Imagine”, sulle pagine alate di un libro; Daniele Renzi, editore di “Rudis”, che ci ha spiegato come nasce un libro; Valentina Rossi, Daniela Carucci e Chiara D’Arpa che ci hanno ricordato perché tanti luoghi in Italia sono stati intitolati a Peppino Impastato, compresa la nostra biblioteca comunale; l’ospite d’eccezione, Diego Bianchi, in arte “Zoro”, che si è collegato con gli alunni che hanno intrapreso un percorso di lettura sull’art. 21 della Costituzione”.

Novembre di libri e di lettori all'I.C. Ilaria Alpi di Ladispoli

“E tanti altri: Loredana Simonetti, Francesco Picciotti, Margherita Frappa, Elisa Mangia, Marianna Miceli, Paolo Russo, Antonietta Capocaccia, Eugenia Borrello“.

“Infine, un ringraziamento speciale alle ragazze e ai ragazzi che l’8 novembre hanno partecipato al Contest di #ioleggoperché “Letture in vetrina”, leggendo ad alta voce per i frequentatori della libreria indipendente “Scritti& Manoscritti”.

“È anche grazie a loro se quest’anno abbiamo ricevuto oltre duecento libri in dono. Il sogno di una biblioteca scolastica, stracolma di libri nuovi, belli ed interessanti per i nostri alunni, è un po’ meno lontano”.

“Arrivederci al 2023!”

Post correlati
CittàIstruzione

Ladispoli, il Grana Padano all’Alberghiero con Paolo Parisse

CittàEconomia

La valorizzazione dell’olio EVO e dei territori parte da Fiumicino

Città

Santa Marinella, al via la riqualificazione dell’ecocentro

CittàCronaca

Bracciano, scontro tra due vetture: i vvf estraggono 4 persone dalle lamiere

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.