fbpx
CittàNotizie

“No ai rifiuti di Roma a Bracciano. Pronti a scendere in piazza”

1 Condivisioni

Dal sindaco Tondinelli altolà a Raggi-Zingaretti sul trasferimento a Bracciano dell’immondizia della Capitale

“No ai rifiuti di Roma a Bracciano. Pronti a scendere in piazza-

“Bracciano non pagherà il prezzo dell’incapacità del Sindaco di Roma Virginia
Raggi e del Governatore del Lazio Nicola Zingaretti.
Sono pronto a
scendere in piazza con tutta Bracciano”. Il Sindaco di Bracciano
Armando Tondinelli annuncia la mobilitazione civile e popolare conto
ogni ipotesi di allestire a Bracciano un sito di trasferenza per
custodire i rifiuti della Capitale, a causa del “gioco allo
scaricabarile Raggi-Zingaretti” .

La
dura presa di posizione del Sindaco di Bracciano è un secco altolà
all’Ama del Comune di Roma e alla Regione in vista di una riunione
prevista per martedì 10 dicembre alla quale parteciperà anche il
Ministero della Difesa che, secondo le indiscrezioni riferite da Il
Messaggero
di oggi, ha comunicato alla municipalizzata comunale e alla Regione
di poter mettere a disposizione aree di propria pertinenza – tra
cui una a Bracciano – per trasformarle in siti di trasferenza dei
rifiuti di Roma.

B“No ai rifiuti di Roma a Bracciano. Pronti a scendere in piazza
“No ai rifiuti di Roma a Bracciano. Pronti a scendere in piazza

Ma
non soltanto. Secondo il quotidiano, Bracciano non sarebbe indicata
esclusivamente come uno dei siti dove si intendono parcheggiare e
stoccare i rifiuti di Roma: l’Amministratore unico di Ama Stefano
Zaghis intenderebbe utilizzare il sito braccianese, oltre che per la
trasferenza, anche come possibile luogo dove costruire grandi
impianti e strutture di trattamento dell’immondizia: tritovagliatori
e Tmb.

In
vista dell’incontro di martedì in Regione, Tondinelli ribadisce:“Non
permetteremo che la colpa dell’inettitudine di Raggi e di Zingaretti
ricada sul nostro territorio: non consentiremo che Bracciano diventi
la discarica delle loro beghe, delle loro furbizie e della spazzatura
della Capitale, precipitata nella più grave emergenza rifiuti di
sempre a causa della loro sconsiderata irresponsabilità e dei loro
contrasti”.

1 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Cerveteri, anche la Cennerilli difende l'amministrazione sulla G.Cena: "Avvengono cose paradossali"

Notizie

Referendum, i dati sull'affluenza alle 12

Notizie

Valcanneto, rifiuti abbandonati nel bel mezzo della strada

Notizie

Cerveteri, al via ciclo straordinario di disinfestazione da zanzara e zanzara tigre

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.