CittàNotiziepolitica

Mensa scolastica, a Ladispoli recuperati 600 mila euro

22 Condivisioni

Ultimo avviso per le famiglie non in regola con i pagamenti

Mensa scolastica, a Ladispoli recuperati 600 mila euro

“Come annunciato nei mesi scorsi, la linea adottata dall’Amministrazione comunale per il recupero dell’omesso pagamento della mensa scolastica ha prodotto l’effetto sperato. In pochi mesi sono stati già recuperati 600 mila euro, su 1.900 utenti morosi ben 1.110 sono accorsi a mettersi in regola”.

Le parole sono dell’assessore alla pubblica istruzione, Lucia Cordeschi, che ha reso noti ulteriori dati del programma di recupero dell’evasione fiscale nel settore della refezione scolastica. Per le 800 famiglie che ancora non hanno saldato i debiti con il Comune è arrivato in queste ore l’ultima chiamata.

Mensa scolastica, a Ladispoli recuperati 600 mila euro
Mensa scolastica, a Ladispoli recuperati 600 mila euro

“Gli utenti – prosegue l’assessore Cordeschi – che entro il 15 aprile non saranno in regola col pagamento del servizio di refezione scolastica per gli anni 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015, finiranno nel mirino dell’Agenzia delle Entrate a cui il Comune di Ladispoli invierà dopo quella data tutte le cartelle esattoriali inevase. Con conseguenti aggravio di spese per i morosi. Invitiamo ancora una volta i cittadini a mettersi in regola con i pagamenti. Lo scorso novembre avevamo lanciato un ultimo appello a tutte quelle famiglie che, pur avendo le possibilità economiche, da anni si rifiutano di pagare la retta della mensa scolastica. Un atteggiamento irresponsabile che provoca una voragine nelle casse del comune di Ladispoli.

Avevamo invitato gli evasori a mettersi rapidamente in regola, segnalando come questo increscioso malcostume penalizzi la grande maggioranza dei genitori che diligentemente versano la quota dovuta per il servizio di refezione. Ora il tempo sta per scadere. Inoltre – conclude l’assessore Cordeschi – ricordiamo alle famiglie che hanno scelto di usufruire del pasto da casa che questa decisione non cancella i bollettini del servizio mensa ancora non pagati. Anche in questo caso le cartelle esattoriali saranno inviate all’Agenzia delle Entrate”.

22 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Fregene, dal 25 luglio la 'Festa del Cinema'

Notizie

Effetto Jova Beach party, code in autostrada

CronacaNotizie

Controlli dei carabinieri sul litorale, banda sudamericana sorpresa a rubare sotto gli ombrelloni

Attualitàpolitica

Pontine sul Lago di Bracciano, Ascani: "Frutto del lavoro di tutti"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista