fbpx
 
Città

Marina di Cerveteri, scatta la petizione per chiedere l’installazione di dissuasori di velocità

Riflettori puntati sull’eccessiva velocità con la quale gli automobilisti percorrono gran parte delle strade della frazione

Marina di Cerveteri, scatta la petizione per chiedere l’installazione di dissuasori di velocità –

Marina Cerveteri petizione dissuasori

A Marina di Cerveteri si corre troppo. Il rischio per la sicurezza c’è e c’è soprattutto per i bambini che percorrono le strade o a piedi o in bici.

A lanciare l’allarme sono proprio i residenti che più di una volta si sono ritrovati a segnalare l’alta velocità con la quale gli automobilisti percorrono le strade della frazione.

E ora uno di loro ha deciso di lanciare una petizione rivolta al sindaco Alessio Pascucci per chiedere l’installazione di dissuasori di velocità.

“Con la presente segnala il pericolo creato da un’eccessiva velocità con la quale gli automobilisti percorrono la gran parte delle strade della suddetta frazione e in particolar modo: via Benedetto Marini, via Settevene Palo, via Agylla”.

“Tali comportamenti – prosegue la petizione – mettono in grave pericolo la circolazione soprattutto dei cicli oltre che ovviamente pedoni che di lì transitano. Ciò premesso, si chiede a codesta amministrazione di procedere alla posa dei dossi rallenta-traffico e della relativa segnaletica di presegnalamento dossi e di limitazione della velocità in prossimità degli stessi. Certi di un impegno immediato per la sicurezza di tutta la collettività”.

Post correlati
Cittàpolitica

Pietro Tidei: "Santa Severa avrà il suo approdo turistico"

CittàCronaca

Santa Marinella, auto finisce fuori strada sulla statale Aurelia

CittàCronaca

Tentata rapina e lesioni aggravate a danno di un parroco: arrestato 50enne

CittàCronaca

Super ospiti al Premio Letterario Nazionale "Città di Ladispoli"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.