fbpx
 
Attualità

Marevivo: “Prendiamoci cura delle nostre spiagge”

“Perché quello che gettiamo nel mare, ritorna indietro”

Marevivo: “Prendiamoci cura delle nostre spiagge” –

Continuano i clean up di Marevivo a Torre Flavia: “abbiamo raccolto 8,5 kg di plastica – dichiarano gli organizzatori -, di cui 450 gr di bastoncini di cotton fioc, e 105 kg di indifferenziato. Un impegno che si ripeterà in questi mesi perché è proprio in questo periodo invernale che il mare, attraverso le mareggiate, restituisce ciò che vi giunge dai fiumi e dai torrenti.”

In questa area protetta, gestita dalla Città Metropolitana di Roma, l’impatto dei rifiuti spiaggiati è particolarmente pericoloso: “plastica e microplastiche – continuano gli addetti -, ma anche attrezzi da pesca abbandonati, mettono in pericolo gli uccelli che la abitano. Da evitare in modo particolare qui, ma su tutte le spiagge, le pulizie meccaniche che oltre a distruggere le piante pioniere e i nidi delle specie protette, rendono la spiaggia più vulnerabile all’erosione: un danno gravissimo all’ecosistema spiaggia oltre che un danno economico per la collettività.”

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Attualità

Banconote false, 376mila ritirate nel 2022: i tagli più contraffatti 20 e 50 euro

Attualità

Industria: Istat, prezzi produzione energia 2022 +104%

AttualitàCittà

Ladispoli Comune Amico di Banca delle Visite

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.