fbpx
AttualitàCittàNotizie

Marevivo e Centro Mare Radio per #Fridayforfuture a Ladispoli

5 Condivisioni

Premiato un ragazzo della I.C. Corrado Melone

Marevivo e Centro Mare Radio per #Fridayforfuture a Ladispoli –

Riceviamo e pubblichiamo –

Cresce la mobilitazione degli studenti in vista dello sciopero mondiale di venerdì 15 marzo, previsto in ben 500 città nei due emisferi, per richiamare l’attenzione dei governi in merito ai cambiamenti climatici.

Un evento di grande rilievo ispirato dalla sedicenne svedese Greta Thunberg che, dallo scorso 8 agosto, manifesta in varie sedi europee, per chiedere il rispetto degli accordi di Parigi sulla riduzione delle emissioni inquinanti e del riscaldamento globale che stanno fortemente modificando le condizioni di vita sulla terra.

Marevivo e Centro Mare Radio per #Fridayforfuture a Ladispoli
Marevivo e Centro Mare Radio per #Fridayforfuture a Ladispoli

A Ladispoli Fabio Bellucci, conduttore della trasmissione “Cambia il Mondo” in onda su Centro Mare Radio, ha voluto ardentemente dare voce e risalto alle persone ed agli eventi che si stanno svolgendo nel territorio: “La scuola svolge una funzione importante nella formazione ed educazione dei ragazzi e può avere un ruolo centrale nel sensibilizzare le nuove generazioni sul problema dell’inquinamento”.

Da questo appello è nata una collaborazione tra Marevivo Ladispoli e Centro Mare Radio per far conoscere ai cittadini e alle istituzioni i pericoli che corre il pianeta sia per quanto riguarda i cambiamenti climatici che per l’utilizzo sconsiderato della plastica monouso.

In attesa dell’approvazione della legge “Salvamare” e della Direttiva europea sulla plastica monouso, Marevivo chiede agli istituti scolastici di anticipare i tempi e di non utilizzare prodotti in plastica usa e getta nelle classi, nei servizi e negli uffici della struttura.

Questa mattina presso l’Istituto Comprensivo Corrado Melone, il dodicenne Giovanni Paolo Motzo ha ricevuto in dono da Marevivo una borraccia in alluminio ed una menzione di Socio onorario dell’Associazione, per aver chiesto ed ottenuto dal Dirigente scolastico Riccardo Agresti di bandire le bottiglie di plastica dalla scuola.

Il ragazzo, che presenzia il Consiglio d’Istituto, è stato così gratificato dall’Associazione Marevivo per l’impegno profuso in difesa dell’ambiente: la plastica rappresenta infatti una delle principali fonti d’inquinamento dei mari.

Anche l’Amministrazione comunale ha espresso recentemente la volontà di seguire questo percorso, Marevivo auspica quindi che in tempi brevi le mense scolastiche della città divengano plastic free, libere cioè dalla plastica monouso come piatti, posate e bicchieri.

Per dirlo con le parole di Greta: “non si è mai troppo piccoli per fare la differenza”

5 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Lazio: prorogata fino all'8 dicembre l'ordinanza di chiusura per centri commerciali e mercati

Notizie

Allumiere, il Comune fa il punto della situazione su Contrada Montello

Notizie

Rifiuti abbandonati prendono fuoco a Cesano: pronto l'intervento dei Vigili del Fuoco di Bracciano

AttualitàCultura

Lions club Civitavecchia Santa Marinella Host, tutti i vincitori del premio "Un Poster per la Pace"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.