fbpx
Notizie

Manziana vicina alla famiglia del vice brigadiere Mario Cerciello Rega

“Che quella coltellata al cuore ci spinga ad apprezzare ancora di più il lavoro dei tanti uomini e donne in divisa”

Manziana vicina alla famiglia del vice brigadiere Mario Cerciello Rega –

Anche l’amministrazione comunale di Manziana si stringe intorno al dolore della famiglia del vice brigadiere Mario Cerciello Rega.

Manziana vicina alla famiglia del vice brigadiere Mario Cerciello Rega
Manziana vicina alla famiglia del vice brigadiere Mario Cerciello Rega

“Nel giorno dell’addio – scrivono il sindaco Bruno Bruni e l’amministrazione comunale tutta – il pensiero va a lui, alla sua giovane vita interrotta e in particolare a sua moglie con cui era sposato da poco più di un mese e con la quale sognava di avere dei figli”.

“La morte azzera o almeno dovrebbe azzerare le polemiche e fare solamente riflettere: il vice brigadiere era un ragazzo che, avendo perso prematuramente il papà, ha fatto del suo meglio per aiutare e servire la sua famiglia e poi per onorare la divisa che vestiva con orgoglio e con la quale aveva scelto di celebrare il suo matrimonio”.

“E’ stato ucciso mentre svolgeva il suo lavoro, con undici coltellate una delle quali ha raggiunto il cuore”.

“Quella coltellata in realtà ha colpito anche il nostro di cuore: Mario poteva essere nostro figlio, un nostro amico, uno dei tanti ragazzi in divisa che durante tutto l’anno vigilano silenziosamente sulle nostre vite”.

“Che quella coltellata al cuore ci spinga ad apprezzare ancora di più il lavoro dei tanti uomini e donne in divisa e ci porti a fare realmente qualcosa per aiutarli nel loro lavoro e al contempo per migliorare la sicurezza delle nostre città”.

“Ora – concludono il Sindaco di Manziana e l’amministrazione comunale – purtroppo abbiamo una ragione in più per farlo”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Roma, morto il bimbo ferito dal nonno

Notizie

Anguillara, Califano (PD): Cardone uomo giusto per nuova fase amministrativa

Notizie

Coronavirus, oggi in Italia 574 nuovi casi e 3 decessi

EvidenzaNotizie

Cerveteri: Multiservizi pubblica programmazione interventi settimana di Ferragosto

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.