fbpx
Città

M5S Cerveteri: ”Strade sicure, è la volta di Cerenova”

”Sollecitiamo la giunta comunale ad attuare le nostre mozioni già approvate in Consiglio che giacciono da mesi nei cassetti del Sindaco e degli Assessori competenti”

M5S Cerveteri: ”Strade sicure, è la volta di Cerenova” – riceviamo e pubblichiamo

“Operazione #fiatosulcollo:

Operazione #fiatosulcollo: sollecitiamo la giunta comunale ad attuare le nostre mozioni già approvate in Consiglio, che giacciono da mesi nei cassetti del Sindaco e degli Assessori competenti.

Stavolta tocca a Cerenova e alla sicurezza stradale. Molti di noi cittadini hanno vissuto in prima persona l’ebbrezza di percorrere a piedi alcune vie della nostra frazione, con le macchine che ci sfrecciano accanto senza alcun riguardo della sicurezza dei pedoni, soprattutto se bambini.

Nel maggio 2018 (sì avete letto bene, un anno e mezzo fa!) è stata approvata la nostra mozione che chiedeva l’installazione di segnaletica verticale adeguata a limitare la velocità e rendere sicuri gli attraversamenti nei pressi della piazza del mercato di Cerenova, in via Etruria Meridionale e via Caere Vetus.

Ad oggi nulla è stato fatto. Persistono le situazioni di pericolo e di assenza di segnaletica nelle zone che avevamo già segnalato e ovviamente, con il trascorrere dei mesi, ci sono arrivate ulteriori segnalazioni, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza dei bambini, che sempre più numerosi affollano la piazzetta.

Abbiamo quindi pensato non solo di sollecitare l’installazione della segnaletica come già approvato nel 2018, ma anche di estendere la richiesta ad altre strade. Ci giungono segnalazioni infatti anche da viale Fregene, dove si trova l’ufficio postale locale. Anche lì, i cancelli delle abitazioni aprono direttamente su strada, con un potenziale rischio molto alto per pedoni e automobilisti. La via è inoltre percorsa in bicicletta o a piedi da mamme e studenti che si recano nei plessi scolastici in viale dei Tirreni e viale Satrico, dove si trovano la scuola media locale e la scuola materna.

Chiediamo inoltre di valutare la fattibilità dell’installazione dei cosiddetti “attraversamenti pedonali rialzati”, che avrebbero anche e soprattutto l’importantissima funzione di dissuasori della velocità.

Il costo di un cartello stradale si aggira intorno ai 20 o 30 euro più la messa in opera. Qualche centinaia di euro ci vogliono invece per un attraversamento pedonale rialzato. Sono costi ampiamente sostenibili dal bilancio comunale, anche in considerazione delle entrate da sanzioni amministrative per la violazione delle norme sulla circolazione stradale che sono destinate per legge anche a questi scopi.
Ieri la nostra mozione è stata inviata agli uffici competenti per la discussione nel prossimo Consiglio del 23 ottobre.
Restate con noi, vi terremo aggiornati.

Stavolta tocca a Cerenova e alla sicurezza stradale. Molti di noi cittadini hanno vissuto in prima persona l’ebbrezza di percorrere a piedi alcune vie della nostra frazione, con le macchine che ci sfrecciano accanto senza alcun riguardo della sicurezza dei pedoni, soprattutto se bambini.

Nel maggio 2018 (sì avete letto bene, un anno e mezzo fa!) è stata approvata la nostra mozione che chiedeva l’installazione di segnaletica verticale adeguata a limitare la velocità e rendere sicuri gli attraversamenti nei pressi della piazza del mercato di Cerenova, in via Etruria Meridionale e via Caere Vetus.

Ad oggi nulla è stato fatto. Persistono le situazioni di pericolo e di assenza di segnaletica nelle zone che avevamo già segnalato e ovviamente, con il trascorrere dei mesi, ci sono arrivate ulteriori segnalazioni, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza dei bambini, che sempre più numerosi affollano la piazzetta.

Abbiamo quindi pensato non solo di sollecitare l’installazione della segnaletica come già approvato nel 2018, ma anche di estendere la richiesta ad altre strade. Ci giungono segnalazioni infatti anche da viale Fregene, dove si trova l’ufficio postale locale. Anche lì, i cancelli delle abitazioni aprono direttamente su strada, con un potenziale rischio molto alto per pedoni e automobilisti. La via è inoltre percorsa in bicicletta o a piedi da mamme e studenti che si recano nei plessi scolastici in viale dei Tirreni e viale Satrico, dove si trovano la scuola media locale e la scuola materna.

Chiediamo inoltre di valutare la fattibilità dell’installazione dei cosiddetti “attraversamenti pedonali rialzati”, che avrebbero anche e soprattutto l’importantissima funzione di dissuasori della velocità.

Il costo di un cartello stradale si aggira intorno ai 20 o 30 euro più la messa in opera. Qualche centinaia di euro ci vogliono invece per un attraversamento pedonale rialzato. Sono costi ampiamente sostenibili dal bilancio comunale, anche in considerazione delle entrate da sanzioni amministrative per la violazione delle norme sulla circolazione stradale che sono destinate per legge anche a questi scopi.
Ieri la nostra mozione è stata inviata agli uffici competenti per la discussione nel prossimo Consiglio del 23 ottobre.

Restate con noi, vi terremo aggiornati”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Ladispoli, Ardita: ''Giù le mani da Torre Flavia''

Città

Cerveteri, Multiservizi pubblica programmazione interventi verde 18-22 novembre

Città

Civitavecchia, calo di portata al serbatoio di Poggio Capriolo. Possibili disservizi

Città

Al via il campionato femminile under13 del binomio Pyrgi-Santa Marinella basket

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?