fbpx
Ospiti

Lo Stendhal protagonista della Festa Internazionale della Storia di Civitavecchia

I ragazzi della scuola superiore raccontano uno spaccato importante della vita civitavecchiese

“La Pesca a Civitavecchia: una ricchezza dalla grande Storia” è stato l’argomento della terza giornata della  Festa Internazionale della Storia di Civitavecchia., realizzata in collaborazione con l’ Istituto Stendhal, indirizzo Alberghiero Cappannari. Mattinata molto intensa e articolata in due sessioni mentre infatti un pubblico attento di studenti ha assistito alla conferenza nell’Auditorium dell’Istituto, nelle cucine altri allievi hanno organizzato una degustazione a base dei prodotti locali.   La conferenza ha visto gli interventi di numerosi e prestigiosi ospiti che hanno affrontato il tema della storia della pesca locale e delle sue secolari tradizioni. Dopo i saluti e il benvenuto della Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti, Enrica Mammuccari, segretario generale UILA pesca, Enrico Ciancarini, Presidente Società Storica Civitavecchiese, e Giorgio Corati segretario della condotta Slow Food Costa della Maremma Laziale, hanno presentato il volume “Una ricchezza della grande storia. La Pesca a Civitavecchia” mentre Marco Marcelli, Losem dell’Università della Tuscia, Riccardo Romano, responsabile ittico UniCoop Tirreno e Alessandro Ansidoni, fiduciario condotta Slow Food Costa della Maremma Laziale hanno affrontato il tema del pescato locale e della ricchezza ittica del nostro mare. Intanto nelle cucine dell’Alberghiero gli studenti, coadiuvati nella preparazione da Claudio Scipione e Andrea Del Papa, del Ristorante cittadino Pane Amore & Fantasia, nonché ex studenti dell’Alberghiero Cappannari, hanno lavorato alla preparazione di un show cooking della tradizionale cucina civitavecchiese quali sono la minestra di pesce e i ricci di mare che tutti gli ospiti hanno potuto gustare nella sala Molinari dell’Istituto. “E’ stato un bellissimo viaggio nei ricordi e nei sapori di altri tempi” ha commentato la Preside Tinti “e ringrazio gli studenti, i professori, il personale della scuola e tutti quanti hanno collaborato con professionalità e impegno alla riuscita di questa bella giornata”

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Ospiti

CaereMusica, un pianoforte per quattro mani a Sala Ruspoli

Ospiti

Best Woman 2019: grandi partnership al trentennale, solidarietà e gemellaggi

Ospiti

Ladispoli, sabato la presentazione di Racconti Ritrovati

Ospiti

Museo del Saxofono, standing ovation per Max Ionata

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?