fbpx
Ospiti

Ladispoli, studenti del Di Vittorio per la Riduizone dei Rifiuti

I ragazzi saranno istruiti sulle possibilità di rercupero e sui principali temi ambientali

Parte domani l’iniziativa di APS Litorale Nord nell’ambito della undicesima edizione della manifestazione internazionale Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, SERR 2019.
Un’iniziativa che impegna 100 studenti degli ultimi due anni dell’Istituto Statale G. Di Vittorio di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera di Ladispoli e che si arricchisce della preziosa collaborazione dei Professori dell’Istituto e di esperti di AssoApi-Divisione Formazione, Tondì Caffè e la Biodisinfestazione – Ekonore. Un progetto di informazione e formazione sulle attuali dinamiche che si riferiscono alle enormi quantità di prodotti che diventano rifiuti lungo tutta la filiera agroalimentare fino allo spreco domestico. L’obiettivo è fornire agli studenti che si preparano a entrare nel settore ristorazione e turismo una solida base di conoscenze del fenomeno «spreco alimentare» e delle possibili soluzioni, nonché procedure e strumenti pratici affinché possano inserirli stabilmente nel patrimonio di competenze e procedure che guideranno la loro futura vita professionale. 
Si parte il 17 ottobre con la prima lezione e si conclude il 18 novembre con un evento conclusivo in cui saranno premiati i migliori piatti preparati dagli allievi riutilizzando avanzi e eccedenze alimentari. 
 Il tema della SERR quest’anno è “Educare alla riduzione dei rifiuti”
Lo slogan prescelto per quest’anno è “Conosci, Cambia, Previeni”. Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), ogni anno vengono sprecati circa un terzo degli alimenti destinati al consumo umano (1,3 miliardi di tonnellate).
Obiettivo della SERR 2019 è quindi quello di educare all’impatto che l’eccessivo consumo e la generazione di rifiuti possano avere sull’ambiente in modo tale da cambiare il proprio comportamento e le abitudini quotidiane al fine di ridurre i la produzione di rifiuti.
La “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” è nata all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, gli stakeholder e i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti delineate dall’Unione Europea e che gli Stati membri sono chiamati ad attuare.
Il crescente successo dell’iniziativa, riconosciuta a livello istituzionale dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha portato l’Italia nel 2018 a registrare 5.080 azioni, riconfermandosi così tra le nazioni top in Europa.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Ospiti

CaereMusica, un pianoforte per quattro mani a Sala Ruspoli

Ospiti

Best Woman 2019: grandi partnership al trentennale, solidarietà e gemellaggi

Ospiti

Ladispoli, sabato la presentazione di Racconti Ritrovati

Ospiti

Museo del Saxofono, standing ovation per Max Ionata

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?