CittàEvidenzaNotizie

L’istituto comprensivo Giovanni Cena conferma la sua vocazione “europea” con un poker di Erasmus+

L’istituto comprensivo Giovanni Cena conferma la sua vocazione “europea” – Grazie ad un team di docenti intraprendenti e competenti, l’I.C. “CENA” di Cerveteri, ha al suo attivo una lunga e ricca esperienza di progettazione europea, iniziata nel 2011-14 con il progetto “Trecon”.

Grazie anche alla collaborazione a distanza nata dall’esperienza con la scuola turca di Anamur, hanno visto la luce nel triennio 2015-18 il “Math Games” e nel 2014-17 il progetto “Europe Web Walking” a cui hanno aderito nove paesi e che ha visto la scuola di Cerveteri come capofila.

Il successo ottenuto con questo progetto, riconosciuto anche da organismi internazionali, ha dato al gruppo di progettazione l’energia per proseguire il faticoso lavoro che ha portato l’I.C. “Cena” a vedere approvati per il biennio 2018-2020 ben quattro progetti Erasmus+, che toccano un po’ tutti gli ambiti disciplinari e che coinvolgono, in varia misura, tutte le classi della Secondaria ed alcune classi della Primaria.

Il primo progetto a partire, lo scorso ottobre, è stato il “TEJL – Together to Enjoy, Join to Learn”, promosso e coordinato dall’Istituto Cena e che vede come partner scuole della Polonia, del Portogallo, della Repubblica Ceca e della Turchia.

Tra i docenti dei diversi paesi si è stabilita ormai una buona amicizia sostenuta da fattiva cooperazione, fiducia e condivisione di intenti.

L’idea di lavorare insieme attraverso la musica è il prodotto di una comune passione di tutti i partner, che nasce dal desiderio di comunicare oltre che in inglese, anche attraverso un linguaggio diverso che non ha confini, un linguaggio che appartiene a tutti e che, a tutte le età, è capace di muovere le corde dell’anima.

Possiamo affermare con certezza che le idee sono diventate realtà. Infatti, nella settimana dal 7 al 13 gennaio scorsi, c’è stata la prima mobilità per alunni e docenti, che si sono ritrovati nella scuola di Tenczynek in Polonia per realizzare il primo dei quattro concerti in programma nel biennio, sul tema dei canti natalizi.

Nonostante le condizioni meteorologiche indicassero temperature abbondantemente sotto lo zero, il clima che si è respirato è stato caldo e accogliente. Docenti, alunni e famiglie ospitanti hanno condiviso con gioia e serenità tutti gli impegni programmati e, dopo estenuanti giornate di prove, il successo di pubblico ottenuto nei tre concerti previsti ha ripagato tutti della grande fatica.

I cinque ragazzi di Cerveteri, tre strumentisti e due cantanti soliste, insieme a tutti gli altri componenti dell’orchestra multinazionale e del coro hanno dato prova delle loro qualità musicali ed hanno lavorato coesi e senza sosta come veri professionisti. L’emozione si leggeva negli occhi di tutti e, al momento della partenza, più di una lacrima ha lasciato la sua traccia sulla candida neve polacca.

Il prossimo meeting per il progetto TEJL si terrà in Portogallo nell’ultima settimana di maggio ed il concerto avrà in programma brani tratti da Musical e film di animazione.

Ma i progetti sono tanti ed altri gruppi di alunni si accingono a partire: in febbraio per il Portogallo e a marzo per la Lituania per attività connesse al progetto “OUT – Once Upon a Time” che sviluppa il tema dei miti e delle leggende dei diversi territori; a marzo in Turchia ed a giugno in Polonia per attività connesse al progetto “DTG – Digital Tourist Guide”. A maggio inoltre sarà l’I.C. “CENA” ad accogliere studenti e docenti dei paesi che hanno aderito al progetto “DEFEMS – Digital Education For English, Maths and Science”.

Un programma di tutto rispetto che coinvolge docenti, studenti, famiglie e risorse del territorio e che punta allo sviluppo sia di competenze specifiche dei diversi ambiti disciplinari, con particolare riferimento alla lingua inglese e all’uso delle TIC, sia di competenze di cittadinanza europea, nonché emotive-relazionali e di sostegno alla cooperazione e all’integrazione.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cittàpolitica

Tagli ai servizi sociali, anche la 'Casa del Popolo' Ladispoli alla manifestazione di domani

AttualitàCittà

#IoVadoAlMuseo: sabato 29 giugno ingresso gratuito al Parco archeologico del Colosseo per la Festa dei SS Pietro e Paolo

Cittàpolitica

Cerveteri, Linda Ferretti lascia la maggioranza

Cittàpolitica

Città Metropolitana, la Raggi riassegna le deleghe

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista