CittàEvidenzaNotizie

Rifiuti, Manunta: ”L’emergenza va affrontata ma non può esser fatta ricadere sui comuni della Provincia”

0 Condivisioni

L’emergenza va affrontata – “L’emergenza va affrontata ma non può esser fatta ricadere sui Comuni della Provincia che non possono pagare anni di mancata programmazione su un tema fondamentale per la nostra Regione”.

A parlare è il consigliere delegato all’Ambiente dell’Area Metropolitana Matteo Manunta che interviene sulla vicenda emergenza rifiuti dopo le notizie riguardanti un elenco stilato da Città Metropolitana per l’individuazione di un sito idoneo a ospitare la nuova discarica di Roma.

“La mappa portata all’attenzione della Regione Lazio, come più volte detto, è un atto di ricognizione meramente tecnico.

Non spetta alla Città metropolitana stabilire in quali siti sorgeranno eventuali nuovi impianti, ma riporta le aree idonee alla realizzazione di questi ultimi.

Va sottolineato il fatto che sulle aree di Cerveteri e Fiumicino è in corso un lavoro di analisi a seguito delle osservazioni presentate dai Comuni che riportano vincoli puntiformi istituiti con decreti del MIBACT.

Personalmente, come detto negli ultimi due anni in qualsiasi consesso, ritengo vada rispettato il più possibile il principio di prossimità e quindi anche Roma Capitale deve pianificare il proprio futuro.

Questo contemplando impianti che ricadano interamente nel proprio territorio e spingendo al massimo la differenziata.

L’emergenza va affrontata ma non può esser fatta ricadere sui Comuni della Provincia che non possono pagare anni di mancata pro

0 Condivisioni
Post correlati
Città

Ladispoli, l'ex alberghiero cerca ancora un acquirente

Città

Ladispoli, piano di salvamento collettivo. Il comune ci riprova

AttualitàCittà

Cerveteri, a Sala Ruspoli la mostra d'arte di Alberto Parres 'Il Rosso e il Nero'

Città

Santa Marinella, ''Rubate nella notte le alberature dell'area verde di Via Lazio''

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Vuoi leggere Baraondanews direttamente dal tuo computer?

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista