fbpx
AttualitàCittàNotizie

Ladispoli, selezionato l’edificio realizzato dallo Studio Moschetta dall’Ordine degli Architetti di Roma

Rigenerazione urbana: il nuovo edificio scelto per innovazione ed efficienza energetica. Nella stessa call, anche un asilo realizzato a Dubai.

Ladispoli fa parlare di sé grazie allo Studio Moschetta Architetti. Il prestigioso studio, con sede proprio a Ladispoli, è stato infatti selezionato dall’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma per la progettazione e la realizzazione dell’edificio residenziale di Via Ancona 42/44.

Il progetto “A.42 – Edificio residenziale a Ladispoli” è stato infatti selezionato dall’OAR nell’ambito della “call” dedicata alla Rigenerazione Urbana e all’efficienza energetica.

“Contribuire a migliorare la qualità urbana delle città e dell’impatto dell’uomo sull’ambiente, è uno dei fili conduttori dell’attività dello studio” – il commento pubblicato sulla pagina dello Studio Moschetta Architetti.

Otto progetti selezionati dall’Ordine degli Architetti

L’Ordine degli Architetti ha individuato e selezionato interventi a diversa scala, tutti conclusi nell’ultimo biennio. Dalla rigenerazione urbana nel quartiere romano di Pietralata, alla realizzazione di un asilo nido a Dubai, ma anche la costruzione di nuove residenze a Roma e provincia.

Tra queste, anche la residenza conclusa nel 2019 a Ladispoli dallo Studio Moschetta Architetti.

La call lanciata dall’Ordine degli Architetti ha come obiettivo di far conoscere il lavoro svolto dai professionisti attivi sul territorio di Roma e provincia.

Studio Moschetta Architetti: Residenza A.42

Progettisti: Nicola Moschetta, Valerio Moschetta, Ilaria Civitelli, Marina Cicalini, Agostino Vezzoli, Claudio Sansoni

Committente: Arcadia 2007 S.r.l.

L’intervento riguarda la progettazione integrale e la direzione dei lavori di un fabbricato residenziale di quattro piani, più un piano interrato, con appartamenti destinati alla commercializzazione. L’obiettivo dei progettisti e della società di costruzioni era la realizzazione di un edificio energeticamente efficiente, architettonicamente innovativo e con un alto livello di finitura interna ed esterna.

Il fabbricato è caratterizzato dall’alternarsi del vetro e del cemento per i parapetti degli ampi terrazzi, di grigliati metallici che hanno la funzione di proteggere il vano scala dall’irraggiamento diretto solare e di aumentare la privacy dei terrazzi; parte delle facciate sono rivestite con gres porcellanato di grande dimensione per ridurre la manutenzione nel tempo.

Gli 11 impianti fotovoltaici per un totale di circa 20 KW di potenza installata e gli 11 impianti di solare termico con accumulo, uniti all’alto grado di isolamento termico, rendono le unità immobiliari molto efficienti in termini di consumo energetico e abbattimento delle emissioni di Co2 in atmosfera.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Coronavirus, 1 nuovo caso positivo nel territorio di Asl Roma 4

Notizie

Coronavirus, oggi nel Lazio 38 nuovi casi

Notizie

Ladispoli, Scuola: passaggio delle consegne Bitti e Cordeschi

Notizie

Ladispoli, incidente stanotte con scooter a terra: si cercano testimoni

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.