fbpx
Notizie

Ladispoli, oltre 300 incivili sanzionati per l’abbandono di rifiuti

I dati raccolti da Fareambiente e Nogra. Per contrastare tale fenomeno, in città arriveranno 10 foto trappole mobili

Ladispoli, oltre 300 incivili sanzionati per l’abbandono di rifiuti

Oltre 300 incivili colti nel fatto e sanzionati per aver abbonato i rifiuti. Sono questi i dati forniti da Fareambiente e Nogra all’opera sul territorio comunale per contrastare l’abbandono dei rifiuti.

Oltre al controllo delle buste abbandonate anche in pieno centro, i volontari delle due associazioni ambientaliste, stanno compiendo dei veri e propri appostamenti nelle zone maggiormente prese di mira dagli incivili. La “prassi” è semplice.

L’incivile pensa di essere da solo e così abbandona i propri rifiuti. In quel momento però a bloccarlo tempestivamente ci pensano i volontari che così possono procedere alla sanzione amministrativa.

Un’azione delicata e volta al contrasto dell’abbandono rifiuti sul territorio che prossimamente sarà agevolata anche dall’installazione delle foto-trappole. L’amministrazione comunale aveva affidato a una ditta l’acquisto e l’installazione di 10 fototrappole.

Queste, nel momento in cui entreranno nelle disponibilità dell’amministrazione comunale, saranno installate nei punti più sensibili, ma a rotazione.

Le fototrappole, cioè, saranno mobili. In questo modo gli incivili non sapranno mai, in tempo reale, dove saranno installate e non potranno cercare di “aggirare” il sistema, conferendo illecitamente i loro rifiuti in un altro punto della città o nelle frazioni come Olmetto e Monteroni.

Proprio in questi due territori, infatti, molto spesso i residenti sono “vittime” dell’abbandono sconsiderato di qualsiasi tipo di rifiuto: dai rifiuti di risulta dei cantieri, fino ad arrivare agli ingombranti come ad esempio elettrodomestici.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Aranova, fiamme in un appartamento. Intervengo i vigili del fuoco di Cerveteri

Notizie

Ladispoli, "noi cittadini chiediamo il rispetto e la tutela del verde pubblico"

Notizie

Santa Marinella, grande successo il 'World Cleanup Day' con l'Ass. Nature Education

Notizie

Cerveteri unita per Marco e Francesco: venerdì in Piazza Santa Maria un grande evento di raccolta fondi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?