fbpx
Città

Ladispoli, Morelli: “metteremo in sicurezza altre aree per i cani”

12 Condivisioni

Dopo via Firenze, viale Europa e piazza De Michelis, il delegato annuncia i lavori in viale Mediterraneo e Piazza Matteotti

Ladispoli, Morelli: “metteremo in sicurezza altre aree per i cani” –

“I nostri amici a quattro zampe devono avere aree cani che siano in condizioni di sicurezza e di decoro”, ha detto Miska Morelli, capo segreteria del sindaco Grando incaricato alla tutela degli animali

Morelli ha annunciato che dopo la ristrutturazione delle aree destinate allo sgambamento dei cani di via Firenze, viale Europa e piazza De Michelis, sono in arrivo nuove riqualificazioni.

“A breve – ha proseguito – metteremo in sicurezza anche le aree cani di viale Mediterraneo e Piazza Matteotti.

Inoltre al termine dei lavori del Palasport in via delle Primule verrà realizzata una nuova area per lo sgambamento.

Siamo soddisfatti del lavoro svolto finora a favore dei nostri amici a quattro zampe e stiamo dando risposte alle richieste dei cittadini”.

12 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Fiumicino, Montino: "Inaugurate le nuove zone d'ombra nelle scuole della Città''

Cittàpolitica

Cerveteri, la Multiservizi chiude il 2020 con un utile di 153mila euro

Cittàpolitica

Fioravanti - Risso (Forza Italia): "Ladispoli meta sicura per l'estate"

Città

"Un maestro con la coda": il nuovo progetto di Argo Ladispoli

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.