fbpx
 
CittàFoodNotizie

Ladispoli, Matteo Di Cola tra i primi dieci a ”Il Ristorante degli Chef”

Ladispoli, Matteo Di Cola tra i primi dieci – Prosegue l’avventura del ladispolano Matteo Di Cola che ieri sera ha preso parte alla prima puntata de ”Il Ristorante degli Chef” in onda su Rai2. Il ladispolano si è infatti posizionato tra i primi dieci in classifica aggiudicandosi così il proseguimento della sua avventura. Il programma è iniziato con ben 80 aspiranti chef arrivati da tutta Italia che nell’arco della serata di sono battuti per superare una serie di prove davanti a tre chef di fama internazionale: Andrea Berton, Philippe Léveillé e la giovane e talentuosa Isabella Potì. Una selezione durissima con l’obiettivo di entrare tra i magnifici dieci che avranno accesso al programma e alla tanto ambita cucina del ”Ristorante”. E sconfiggendo la ”concorrenza”, Matteo Di Cola è riuscito a sorprendere piazzandosi tra i primi dieci.
“Mi ricordo che il giorno in cui mi dissero di iscrivermi al casting risposi ridendo – scrive sulla sua pagina Facebook lo chef ladispolano – Ci dormii su e iniziai a valutare l’idea, ne parlai con la mia famiglia e i miei amici. Presi la mia decisione: ‘se lo faccio, lo faccio per bene’. Non sapevo ancora bene a cosa stessi andando incontro, ed effettivamente non l’ho ancora capito. Il giorno degli 80 eravamo talmente tanti che vedevo il passare il turno come una cosa impossibile. Più passavano le ore e piu aumentavano dubbi e ansie, ma quando ci diedero il via per iniziare a cucinare svuotai la mente e mi concentrai su quello che stavo facendo, in un attimo arriva la fine del tempo ed io senza rendermene conto avevo finito ed impiattato proprio come volevo. Poi l’assaggio, i commenti positivi e tutto sembrava fatto. Attimi di tensione – continua ancora Matteo Di Cola – i giudici ci fanno girare il piatto ed è fatta, sono nei 40. La mattina dopo sveglia presto, siamo sempre meno ma è ancora molto lontano e ci sono tante persone agguerrite tanto quantome. Me la gioco su un piatto che posso fare anche ad occhi chiusi, i giudici apprezzano sono nei 20 grazie alla mia cacio e pepe in gricia di porcini. Entriamo per la prima volta nella cucina ma ci sono solo 10 postazioni, e noi siamo ancora 20, mi assegnano la rivisitazione della carbonara, non posso fallire: sono carico e vedo gia il mio nome sul grembiule. Neanche il tempo di realizzare che cosa stessi facendo che scade il tempo, consegno il piatto e incrocio le dita, nella mia testa una sola frase ‘non posso andare a casa per la carbonara’. L’assaggio dei giudici, le critiche e gli apprezzamenti. Ce l’ho fatta, uno dei 10 posti è mio!! Sono fiero di me stesso, non credevo di poter entrare nei 10. Sono provato fisicamente e mentalmente, l’adrenalina scompare sotto la stanchezza. L’ultimo pensiero prima di addormentarmi va a chi mi ha sempre sostenuto e a chi non l’ha mai fatto”.
Prossimo appuntamento con l’avventura di Matteo, martedì prossimo sempre su Rai2.

Post correlati
CittàNotizie

Cerveteri: nel centro storico torna attiva la Ztl

AttualitàCittà

A Cerveteri contributi fino a 600 euro a sostegno delle persone affette da Alzheimer

CittàCronaca

Positivo all'alcoltest: denunciato 32enne di Montorio Romano

CittàCronaca

Colleferro: controlli dei carabinieri sulle arterie stradali principali

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.