fbpx
 
AttualitàCittàNotizie

Ladispoli, il ripristino ecologico del Bosco di Palo: un modello da replicare nel Mediterraneo

Il direttore tecnico dell’Oasi Naturale, Pizzuti Piccoli: «Momento importante di confronto»

Ladispoli, il ripristino ecologico del Bosco di Palo – Sviluppare e applicare soluzioni innovative per il ripristino, la gestione e la valorizzazione di habitats prioritari presenti nelle aree costiere del Mediterraneo, con particolare riferimento alle aree protette della Rete Natura 2000.

È questo l’obiettivo di Life Primed ”restoration, management and valorisation of PRIority habitats od MEDiterranean coastal areas” che coinvolge il Dipartimento di Biologia Ambientale e il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale. Il progetto, presentato all’Orto botanico di Roma, prevede di effettuare interventi di tipo conservativo in due aree mediterranee pilota: il Bosco di Palo Laziale a Ladispoli e il Delta del Fiume Nestos in Grecia.

All’incontro era presente anche Antonio Pizzuti Piccoli in qualità di direttore tecnico dell’Oasi Naturale del Bosco di Palo: «Si è trattato di un momento importante di confronto – ha commentato – tra esperti da tutt’Italia. Un momento importante per la nostra Oasi».

Post correlati
CittàSport

La Polisportiva Supernova Fiumicino cala il poker: tesserati Gabrieli, Taraddei, Hankir e Marash

CittàCronaca

Libero da pochi giorni, 40enne torna in carcere indiziato di stalking e maltrattamenti

CittàNotizie

Cerveteri e Ladispoli: a Ferragosto vietati i falò e gli accampamenti in spiaggia

AttualitàCittà

Aspettando il gran finale a settembre, proseguono gli eventi del Trevignano Summer Fest

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.