AttualitàCittà

Ladispoli, fino al 28 aprile ‘famiglie a teatro’

4 Condivisioni

Due domeniche di danza e teatro dedicati ai più piccoli. Iniziativa a cura di TWAIN

Ladispoli, fino al 28 aprile ‘famiglie a teatro’

Proseguela nuova edizione di FAMIGLIE A TEATRO la rassegna dedicata ai giovani spettatori in scena allo Spazio Polifunzionale di Ladispoli (via Y. De Begnac) fino al 28 aprile. L’iniziativa a cura di TWAIN Centro di produzione danza Regione Lazio, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura di Ladispoli, continua con due appuntamenti: il 7 aprile Borderline Danza presenta BODY MOODS KIDS, mentre il 28 aprile a chiudere il cartellone PERSEO E MEDUSA di Asmed/Balletto di Sardegna.

GLI SPETTACOLI

7 aprile, ore 17.30

BODY MOODS KIDS

Compagnia Borderline danza

Secondo un antico medico greco di nome Ippocrate, ogni corpo è formato da un insieme di quattro emozioni, alle quali corrispondono i quattro organi principali e i quattro elementi: Cervello e Acqua per il Flemmatico, Cuore e Aria per il Sanguigno, Fegato e Fuoco per il Collerico, Stomaco e Terra per il Malinconico. In ognuno di noi queste emozioni (Paura, Gioia, Rabbia, Tristezza) quando non sono in equilibrio tra di loro possono prevalere le une sulle altre e il corpo può soffrire. Così i 4 personaggi con i loro umori prevalenti affronteranno in team un viaggio per scoprire come superare le difficoltà quando esse si presentano. La regia e direzione della coreografia è di Claudio Malangone, in scena i danzatori/autori Luigi Aruta, Adriana Cristiano, Alessandro De Santis, Giada Ruoppo.  

Ladispoli, fino al 28 aprile ‘famiglie a teatro’

28 aprile, ore 17.30 PERSEO E MEDUSACompagnia ASMED/Balletto di Sardegna

Tra gli innumerevoli racconti della mitologia greca, quello di Perseo è sicuramente uno dei più avventurosi. La struttura del racconto è quella delle fiabe classiche. Abbiamo l’eroe (Perseo), il cattivo (il re Polidette), la fanciulla da salvare (in questo caso sua madre Danae e Andromeda), le prove da superare (tagliare la testa alla gorgone Medusa e uccidere il mostro marino che vuol fare un sol boccone di Andromeda) e l’intervento magico (Atena e Ermes). C’è dunque tutto l’armamentario della fiaba classica e anche l’insegnamento, elemento imprescindibile e da non sottovalutare, è quello tradizionale, che valorizza il coraggio, la dedizione, l’amore per il bene e il lieto fine annunciato e il giusto coronamento di un’impresa pericolosa ma compiuta sotto le insegne della giustizia e dell’amore. Se poi aiutiamo il coraggio con un pizzico di fortuna (avere dalla propria parte Atena e Ermes è ben più di un pizzico di fortuna) è ancora meglio. Quella di Perseo è dunque, se possiamo usare l’espressione, una delle avventure più avventurose della mitologia greca e non solo. Ideazione, regia e costumi Senio G. B. Dattena, coreografia Cristina Locci, in scena Matteo Corso, Senio G.B. Dattena, Sara Manca, Luana Maoddi .

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

A Cerveteri una pasquetta...triste

Cittàpolitica

Cerveteri, De Angelis - Orsomando: "NOI supportati dalla mozione dell'opposizione contro le modifiche anticostituzionali"

AttualitàCittàCronacaNotizie

Anguillara, fervono i preparativi per la 'PrimaVera Festa'

CittàCronaca

Tolfa, grande successo per il concerto gospel dei Purple Voices

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista