fbpx
 
CittàCronacaSalute

Ladispoli e gli invisibili: la storia di Franco, anziano disabile e solo

Tra le pagine social di una cittadina di Ladispoli è comparso un post che denuncia una situazione toccante. Il post racconta la storia di Franco, uno dei famosi “invisibili”. Franco è solo e costretto a vivere come può in una roulotte in cui ha a malapena a disposizione i servizi minimi. Di seguito il post e la richiesta di aiuto:

Ladispoli e gli invisibili: la storia di Franco, anziano disabile e solo
Ladispoli e gli invisibili: la storia di Franco, anziano disabile e solo

“Oggi voglio raccontarvi la storia del signor Franco – esordisce Susanna Gattiva – Anziano, disabile, vive su una sedia a rotelle dentro una roulotte a Ladispoli, i suoi piedi sono neri e feriti da un diabete che fatica a curare… mangia poco e male e potersi lavare in maniera decente è sempre più complicato per lui… Franco non ha nulla. Ed è solo. Franco mentre ti racconta le cose ti sorride… anche quando davvero non c’è nulla da ridere… e questo mi spezza il cuore ancora di più! Franco è uno degli “invisibili” che aiutiamo a fatica con l’associazione Dammi la Zampa… che sarebbe un’associazione per gli animali, ma che alla fine aiuta tutti gli ultimi, di qualsiasi specie essi siano. Franco è uno di questi ultimi… fa parte di quei “dimenticati” che vivono ai margini della città… dove occhio non vede e cuore non duole… persone sole che non suscitano scalpore, che vivono come fantasmi e che non interessano a nessuno, nemmeno in campagna elettorale. Invece Franco è un nonnetto che ti ruba il cuore! E ti fa emozionare. Certo è che non merita di vivere tanto solo e con così tante difficoltà. Io non sono per la polemica, anche se spesso mi arrabbio così tanto da perdere il sonno e l’appetito… poi mi ricordo che arrabbiarsi serve a poco. Serve rimboccarsi le maniche e aiutare davvero, concretamente e con il cuore, serve sorridere anche quando non c’è davvero nulla da ridere … e chiedere “ALLORA ‘SOR FRANCO… facciamo la lista della spesa che ti vado a comprare qualcosa di buono?!!”Un grazie speciale va alla signora Maria e a Simone Pagotto che hanno a cuore Franco. Per chiunque voglia aiutarci ecco in foto la lista della spesa di Franco. Ps: Questa richiesta di aiuto è apolitica. Non provate a strumentalizzare Franco per pubblicità elettorale, scordandovi di lui il giorno dopo. Non avvicinatevi a lui per far campagna politica sulla pelle dei più deboli o davvero divento una iena. Alla larga gli avvoltoi che serve aiuto vero e continuativo. Grazie”.

Post correlati
AttualitàCittà

Civitavecchia, riapertura del centro per l'impiego: «Annullamento contratto atto dovuto. Superare l'impasse burocratico»

CittàNotizie

Ladispoli: la Polizia di Stato di nuovo in campo contro le truffe agli anziani

CittàCronaca

Pendolari: dal 4 all'8 luglio soppressione di alcuni treni della Fl5

Città

Tarquinia: torna il Divino Etrusco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.