fbpx
 
Notizie

Ladispoli: detenzione e spaccio di stupefacenti, 3 in manette

Intensa attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia: 3 arresti, una denuncia, 5 contravvenzioni per violazioni delle normative anti covid-19

Ladispoli: detenzione e spaccio di stupefacenti, 3 in manette –

L’attività di prevenzione e repressione dei reati messa in atto dai Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia prosegue senza soluzione di continuità e nel week-end è stato rafforzato il piano di controllo del territorio lungo tutto il litorale, preso d’assalto da moltissime persone complice due giorni di bel tempo, nonostante la zona rossa.

Ladispoli: detenzione e spaccio di stupefacenti, 3 in manette
Ladispoli: detenzione e spaccio di stupefacenti, 3 in manette

I militari della Stazione Carabinieri di Ladispoli hanno:

•          tratto in arresto tre soggetti per la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, i Carabinieri hanno proceduto al controllo e alla perquisizione dell’abitazione di un giovane 25enne di origini albanese, oggetto di attenzione da alcuni giorni e che, per alcuni movimenti sospetti che lo vedevano protagonista di un insolito e frequente andirivieni, destava fondato motivo di ritenere che detenesse sostanze stupefacenti.
I militari nel tardo pomeriggio di sabato, hanno deciso di accedere nell’abitazione e procedere alla perquisizione dove hanno rinvenuto gr. 130 di cocaina in parte suddivisa in dosi, materiale per il confezionamento e la somma contante di 2000 euro in banconote di piccolo taglio, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio e delle quali il giovane con l’aiuto di altri due connazionali tentavano di disfarsi all’arrivo dei militari.
Al termine degli accertamenti i tre individui sono stati arrestati e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti;

•          denunciato un 48enne romeno per il reato di detenzione abusiva di armi. In particolare il predetto è stato trovato in possesso di un fucile da caccia illegalmente detenuto. L’arma è stata sottoposta a sequestro unitamente alle relative munizioni.

I Carabinieri nel corso dei controlli hanno elevato 5 contravvenzioni amministrative per varie violazioni alle prescrizioni delle attuali normative anti Covid-19.

(torna a baraondanews)

Post correlati
CittàNotizie

Santa Marinella rende omaggio alle vittime dell'alluvione del 2 ottobre 1981

CittàCronacaNotizie

Tourisma 2022, Battafarano: "Qui per parlare non di un progetto singolo, ma di una visione di sviluppo che coinvolge l'Etruria Meridionale"

AttualitàCittàNotizie

Cerveteri deve impegnarsi a dedicare il viale della Necropoli a Raniero Mengarelli

CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, tenta di togliersi la vita sull’autostrada: salvato

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.