fbpx
 
AttualitàCittà

Ladispoli: alla Corrado Melone è tempo di iscrizioni

Le iscrizioni possibili dal 9 gennaio fino alle 20 del 30 gennaio

Gennaio è, come ogni anno, il tempo per le iscrizioni scolastiche nelle classi dell’infanzia (ex materne), prima primaria (ex elementari) e prima secondaria di primo grado (ex medie) e secondo grado (superiori) che quest’anno potranno essere effettuate dal giorno 9 fino alle ore 20.00 del 30 gennaio. L’iscrizione, come da molti anni ormai, può essere effettuata solo esclusivamente on line (per l’accesso è necessario avere lo SPID o altre modalità di identificazione elettronica), eccetto che per la Scuola dell’infanzia, per la quale le domande devono essere presentate sui moduli cartacei (disponibili in portineria o sul nostro sito web ufficiale), moduli utilizzabili anche da chi desideri essere aiutato dalla segreteria scolastica).

Ladispoli Corrado Melone iscrizioni

La “Corrado Melone” di Ladispoli è già pronta ed ora, con il termine delle restrizioni atte a limitare la diffusione del Sars Cov 2 (che con le misure di sicurezza messe in atto nella Scuola è rimasto fermo all’esterno del cancello), è ripartita alla grande con tutte le sue iniziative, quasi tutte gratuite, fra le quali menzioniamo:

  • gli incontri con personalità (e.g. l’astronauta Roberto Vittori, la campionessa di judo Carla Prado, il maestro Fulvio Creux, il navigatore Matteo Miceli…);
  • iniziative per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo;
  • incontri di educazione alimentare; il programma “Unplugged” per la prevenzione delle dipendenze, basato sul modello dell’influenza sociale e delle Life Skills, rivolto agli studenti delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado; attività di orientamento;
  • iniziative di continuità verticale, con il coinvolgimento degli alunni dei tre ordini di studio;
  • partecipazione attiva e passiva a spettacoli teatrali, concerti (fra cui l’eccezionale “Oratorio” di Haendel);
  • il Presepe vivente (che, alla sua seconda edizione, ha avuto un enorme successo di pubblico); i gemellaggi con l’Olanda, la Germania, la Francia e la Romania;
  • partecipazione ai progetti proposti da “Scuolambiente”;
  • progetti di scienze proposti da “G.Eco”;
  • lezioni con madrelingua di Francese;
  • corrispondenza in lingua Francese;
  • certificazione europea di lingua francese DELF;
  • certificazione europea di lingua inglese Cambridge – Ket for School;
  • Francese come seconda lingua straniera alla primaria; Spagnolo, informatica, teatro, cineforum al tempo pieno della secondaria di primo grado;
  • lingua cultura e civiltà romena; partecipazione a concorsi interni ed esterni;
  • laboratori di arte; laboratori di teatro;
  • progetti di musica per la primaria;
  • progetto nazionale “Scuola attiva kids” e “Scuola attiva junior”;
  • “Corsa contro la fame”;
  • danza in particolare il “valzer” per l’apertura della festa finale delle classi terze e i balli latino americani;
  • lezioni di strumento musicale (per mettere definitivamente in opera l’Orchestra della scuola) e poi recite, feste danzanti, visite alle mostre (tra cui quella attualmente aperta su Van Gogh);
  • visite alla biblioteca comunale “Peppino Impastato”;
  • visite guidate ai palazzi e ai luoghi istituzionali (Camera, Senato, Quirinale, Tenuta presidenziale di Castelporziano…) o istituzioni scientifiche (come l’INGV, l’ENEA, osservatori astronomici…).

Ladispoli: alla Corrado Melone è tempo di iscrizioni

Naturalmente la “Melone” è “trasparente verso le famiglie e, oltre al contatto diretto con la direzione che fornisce risposte entro le 24 ore, una visita alle pagine Facebook o Instagram dell’istituto permette di osservare il fervore delle classi che esiste regolarmente e che non si lascia sfuggire alcuna ricorrenza (giornata mondiale della disabilità, giornata della consapevolezza sull’autismo, festa dei nonni, della mamma, del papà, i vari laboratori artistici realizzati per le diverse festività …) per insegnare, divertendo, anche il modo corretto d vivere civilmente.

La “Melone” è l’unica Scuola del primo ciclo in Italia ad avere studenti eletti in seno al Consiglio di Istituto, allo scopo di avere direttamente il loro parere e le loro proposte da vagliare insieme a docenti e genitori attuando un aspetto di quella educazione civica attiva insegnata attivamente con i fatti e non solo con le parole, e l’unica Scuola del territorio ad avere anche classi a tempo prolungato per la secondaria di primo grado.

A questo proposito occorre sottolineare che se per la primaria sono note a tutti le splendide maestre che hanno curato con amore e dedizione i propri ragazzi che ora stanno per lasciare le quinte per riprendere i bimbi di prima primaria, la vera novità per la “Melone” è l’istituzionalizzazione del “tempo fluido”, ovvero la nuova modalità del tempo prolungato per la secondaria di primo grado. Infatti, la didattica prevedrà lezioni esattamente come per il tempo ridotto (inizio alle ore 8.00 e termine alle ore 14.00) ma saranno previste attività progettuali per i ragazzi che vorranno proseguire fino alle ore 16.00. Per gli studenti del tempo prolungato, le ore pomeridiane saranno, come già citato, di Spagnolo, teatro, cineforum, informatica.

Per il tempo pieno e prolungato resta, ovviamente, la possibilità di scegliere (unica scuola nel territorio) di usufruire del pasto della mensa o del pasto casalingo, risparmiando sui costi.

(torna alla homepage)

Post correlati
CittàCronaca

Cerveteri, ciclista investito sulla Settevene Palo

CittàCultura

Sagra del Carciofo romanesco: tariffe ferme al 2019

Città

Il Vescovo Ruzza: “Accogliere chi è solo per difendere la vita”

Città

Cerveteri, Consulta dei Cittadini Migranti e Apolidi: il primo incontro

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.