fbpx
 
Notizie

Ladispoli: Ascani fa un passo indietro, niente “candidatura” per le primarie del Pd

Domenica l’assemblea degli iscritti avrebbe dovuto votare per individuare il possibile candidato sindaco dem in vista delle amministrative 2022

Ladispoli: Ascani fa un passo indietro, niente “candidatura” per le primarie del Pd –

Federico Ascani o Silvia Marongiu. Tra questi due nomi l’assemblea degli iscritti del Pd avrebbe dovuto individuare, domenica, il nome del possibile candidato sindaco in vista delle amministrative 2022. Ma così non sarà. Il consigliere comunale di Ladispoli e consigliere metropolitano, Federico Ascani, ha infatti deciso di ritirare la sua candidatura in vista delle votazioni di domenica.

Ladispoli Ascani ritiro candidatura

“Trovare una mediazione, fare sintesi, alla luce dei fatti non è sempre semplice – ha detto Ascani – A mio avviso è necessaria a questo punto una svolta che vada nella direzione di una soluzione lineare ed unitaria. Per questo scelgo di declinare la mia candidatura alle primarie del Pd. Farò un passo di lato, fermo restando che sarò comunque parte del progetto. Nel fare questo ho tenuto naturalmente in considerazione anche la possibilità di coinvolgere nuovi soggetti”.

“È necessario anche togliere dall’imbarazzo molte amiche e amici iscritti al PD, nel dover scegliere tra candidature che considerano ugualmente valide seppur con caratteristiche differenti”.

“C’è la volontà naturalmente di proseguire oltre all’impegno in Consiglio comunale a Ladispoli anche l’impegno in Città Metropolitana, dove il ruolo di Consigliere è stato importante oltre che per il sottoscritto, per la Città di Ladispoli, che è stata al centro di importanti contributi in tutti questi anni e ora grazie all’elezione a Roma di Gualtieri il centrosinistra governerà a Palazzo Valentini”.

Nel suo lungo post social, Ascani ha voluto anche ringraziare “per i numerosi attestati di stima che ho ricevuto, e che continuo tuttora a ricevere, da parte di tantissime cittadine e cittadini di Ladispoli. Un ringraziamento speciale va poi agli iscritti del Pd di Ladispoli, a coloro che, domenica mattina, nel corso del Direttivo locale, mi hanno accordato la loro fiducia proponendo e caldeggiando la mia candidatura a Primo Cittadino”.

“Non nascondo la commozione e l’onore di essere indicato a servire una comunità e un territorio come quello fondato da Ladislao Odescalchi, a me particolarmente caro per storia e tradizione familiare. Al di là del prestigio che una tale candidatura reca con sé, ciò che per me più conta è il significato umano che precede la stima politica, ovvero la soddisfazione e la prova di aver svolto in questi anni un buon lavoro, sia a livello locale che a livello metropolitano. La realtà contingente ci fornisce un quadro politico e amministrativo sicuramente non semplice. Al delinearsi quindi di una nuova fase avanzante, di una prossima stagione possiamo dire “ricostruttiva” della politica territoriale, ma soprattutto di un’occasione di confronto con tutte le altre forze del mondo progressista, è doveroso soffermarsi a considerare alcuni aspetti”.

“Da più parti, a noialtri impegnati a fare politica, arriva la richiesta di accelerare i tempi sulla scelta del candidato sindaco. Ce lo hanno chiesto domenica scorsa i tesserati del Pd, ce lo chiedono continuamente i cittadini e ce lo chiedono in ultimo le forze politiche intorno a noi. Un dato di fatto di per sé legittimo e comprensibile che però assurge a criticità nel momento in cui la possibile risoluzione deve tener conto di tanti aspetti che compongono il quadro generale. Abbiamo visto le difficoltà di arrivare ad una conclusione. Trovare una mediazione, fare sintesi, alla luce dei fatti non è sempre semplice”.

Post correlati
Notizie

Cerveteri, a Roberto Rossi il premio Beppe Viola

Notizie

L'Architetto Fabrizio Bettoni nuovo Dirigente del Comune di Cerveteri

CittàNotizie

Parco Agrisolare: contributi a fondo perduto per l'installazione di pannelli solari

CittàNotizie

Truffe agli anziani: i militari dell'Arma incontrano i cittadini

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.