fbpx
Ospiti

Ladispoli, Animaverde: “Arriva la tassa di soggiorno ma mancano turisti”

Il comunicato che critica l’operato dal punto di vista della promozione turistica

Ladispoli, Animaverde: “Arriva la tassa di soggiorno ma mancano turisti”

Arrufianarsi gli albergatori inventando la storiella dei b&b illegali, non legittima la scelta dell’introduzione della tassa di soggiorno.Se non si crea turismo è difficile giustificare questa scelta non avendo un ritorno dei servizi e soprattutto non avendo turismo.I turisti, per lo più scolaresche o gruppi del nord Europa, arrivano a Ladispoli esclusivamente per risparmiare sul soggiorno, e magari fuori dal periodo balneare. Il resto dei loro soldi finiranno principalmente a Roma.Di questo l’amministrazione probabilmente non ne è a conoscenza, troppo presi dal risanare buchi che, finora, nonostante i vari tagli, non sono stati sistemati.Si copiano idee senza avere le conoscenze adeguate e, soprattutto, senza avere progetti, “come viene ce la prendiamo”.Inoltre le “linee morbide” non portano mai buoni risultati. Basterà mettersi in regola? Come verranno gestite le licenze? Ci sono precise regolamentazioni e direttive da seguire, non basta mettere a disposizione un posto letto. Senza entrare nel merito delle distinzioni tra case vacanze, affittacamere, brevi soggiorni ecc. ecc. fino ad arrivare ai siti come Airbnb che permettono di raggirare i controlli nelle grandi città, figuriamoci a Ladispoli.Si offrono spettacoli estivi da campeggio di quart’ordine spendendo migliaia di euro che non piacciono ai cittadini, figuriamoci ai turisti.Il lungomare aperto al traffico anche d’estate ci regala un lungomare stretto, pericoloso e sporco.Già. Perché a Ladispoli ci sarebbe anche il mare. Molti dicono di esserci nati al mare ma pochi ne conoscono i segreti e le ricchezze.Gli albergatori lavorano per offrire ospitalità ai propri clienti (e visto dove operano, comprendiamo bene le difficoltà) non certo per diventare esattori volontari di imposte comunali. Speriamo non scendano a meri compromessi e semplici proclami!Mancano dipendenti negli uffici comunali, figuriamoci quanto sia possibile un controllo dei bed and breakfast illegali!

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Ospiti

CaereMusica, un pianoforte per quattro mani a Sala Ruspoli

Ospiti

Best Woman 2019: grandi partnership al trentennale, solidarietà e gemellaggi

Ospiti

Ladispoli, sabato la presentazione di Racconti Ritrovati

Ospiti

Museo del Saxofono, standing ovation per Max Ionata

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?