CronacaNotizie

Ladispoli, all’alberghiero il ‘Gran Premio Memorial Daniele Nica’

127 Condivisioni

Ladispoli, all’alberghiero il ‘Gran Premio Memorial Daniele Nica’

Torna all’Alberghiero di Ladispoli l’appuntamento con il “Gran Premio Memorial Daniele Nica”, giunto alla sua terza
edizione. Si è svolta il 22 maggio la gara di caffetteria che ha visto competere gli allievi dell’Istituto Professionale di via
Federici e quelli dell’Istituto ‘Stendhal’ di Civitavecchia.

“Si tratta di un’iniziativa per noi irrinunciabile – ha affermato la Dirigente Scolastica dell’Istituto Superiore ‘Giuseppe Di Vittorio’ Prof.ssa Vincenza La Rosa – Crediamo nella forza e nell’importanza della memoria che mantiene vivi i nostri ricordi e ci induce a riflettere sul senso più profondo dell’agire quotidiano. Il sorriso, l’entusiasmo e la voglia di vivere di Daniele rimarranno per sempre nei nostri cuori. Il Laboratorio di Sala nel quale si svolge ogni anno questa gara porta il suo nome: è un modo per salutarlo e ricordarlo ogni giorno, durante lo svolgimento delle nostre attività didattiche, nei luoghi in cui anch’egli è stato presente”.

Intitolato allo studente di Sala prematuramente scomparso in un incidente stradale sulla via Aurelia, la notte del 9 luglio 2016, il “Gran Premio Memorial Daniele Nica” è stato organizzato dal Prof. Renato d’Aloia, Docente di Ricevimento e Accoglienza Turistica e dal Prof. Michele Comito, Docente di Sala dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, grazie alla collaborazione di Pietro Rastelli, Maestro del Caffè del ‘Team Roma @Typica’ (Società di consulenza e servizi alle aziende nel settore Horeca) e Docente del Corso di Caffetteria all’Alberghiero di Ladispoli.

Membro d’onore della giuria Marco Nica, padre di Daniele. Fra i giurati anche Raffaella Ficini, Responsabile Marchio ‘Caffè Ficini’ e Renato Ponzuoli, Responsabile commerciale ‘Santos Caffè’. Ogni concorrente è stato chiamato a preparare 2 espressi e 2 cappuccini. La scheda di valutazione era basata sui seguenti parametri: per il caffè, giudizio tecnico, mise en place e giudizio sensoriale. Per il cappuccino: aspetto, cremosità, gusto, mise en place. Tre gli indicatori per il voto finale: totale media giudizio visivo, totale media giudizio sensoriale, totale media mise en place.

Ladispoli, all'alberghiero il 'Gran Premio Memorial Daniele Nica'
Ladispoli, all’alberghiero il ‘Gran Premio Memorial Daniele Nica’

Questi i vincitori: 1^ classificata ELISA DE CANDIA, 2^ classificato SIMONE MONDELLI; 3^ classificata PATRIZIA MELE. Miglior espresso – Premio Santos Caffè PATRIZIA MELE. Miglior cappuccino – Premio Santos Caffè PATRIZIA MELE. Miglior esecutore tecnico – Premio Cucchiaino d’oro Daniele Nica ELISA DE CANDIA. I sei finalisti hanno ricevuto il Premio Speciale @Typica: un voucher formativo di approfondimento sul Cappuccino e la Latte art. Appuntamento al prossimo anno.

127 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Incendio sulla a12, traffico bloccato

Notizie

Ladispoli, riconsegnato il centro anziani di via Trapani

Notizie

Jova Beach Party a Cerveteri, il Codacons: "Troppi disagi per i cittadini"

Notizie

"Cerveteri pronta a diventare di nuovo un faro di cultura e di civiltà. E' l'alba di una nuova era"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista