fbpx
Notizie

La raccolta differenziata ai tempi del covid-19

15 Condivisioni

Dall’istituto superiore della sanità un vademecum per il corretto conferimento dei rifiuti. Chi è positivo o in quarantena obbligatoria getterà tutto nel secco

La raccolta differenziata ai tempi del covid-19 –

In tempi di emergenza sanitaria cambia anche il modo per il conferimento dei rifiuti. Almeno per chi si ritrova a essere positivo al covid-19 o si trova in quarantena obbligatoria.

Per loro stop alla raccolta differenziata dei rifiuti. Il vademecum arriva direttamente dall’istituto superiore della sanità e condiviso dalla Cgil. «Se sei positivo o in quarantena obbligatoria – si legge nel vademecum – non differenziare più i rifiuti di casa tua.

Utilizza due o tre sacchetti possibolmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata, se possibile a pedale. Tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido …) vanno gettati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata.

Anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti e i teli monuso vanno gettati nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata.

Indossando guanti monouso chiudi bene i sacchetti senza schiacciarli con le mani, utilizzando dei lacci di chiusura o nastro adesivo.

Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata.

Subito dopo lavati le mani. Fai smaltire i rifiuti ogni giorni come faresti con un sacchetto di indifferenziata.

Gli animali da compagnia non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti.

Raccolta differenziata regolare per chi invece non è positivo e non è in quarantena, con qualche eccezione.

Fazzoletti di carta (se si è raffreddati) mascherine e guanti vanno buttati nell’indifferenziata. Anche in questo caso si chiede di usare più sacchetti (uno dentro l’altro).

15 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Ladispoli, spaccia cocaina e finisce agli arresti domiciliari

CittàNotizie

Cerveteri, Pascucci: "Sono in isolamento fiduciario"

CittàNotizie

Roma, i Vigili del fuoco recuperano un cane segugio presso Villa Ada

CittàNotizie

"PA Sostenibile e Resiliente: i migliori progetti che guardano al futuro per trasformare le crisi in opportunità", Ladispoli tra i finalisti

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.