fbpx
 
AttualitàCittàNotizie

La maglietta della Nazionale di Rugby all’asta per Marco e Francesco

Il vincitore della riffa della Sagra del Carciofo, Lorenzo Agrestini ha deciso di rimettere in palio il suo premio per aiutare ancora i due bambini di Valcanneto

La maglietta della Nazionale di Rugby all’asta per Marco e Francesco

La solidarietà e l’amore verso il prossimo non ha confini e non conosce ostacoli.

A dimostrarlo con i fatti è Lorenzo Agrestini.

Il giovane si è aggiudicato la maglietta autografata della nazionale di rugby, messa all’asta durante la Sagra del Carciofo per aiutare i due bambini di Cerveteri, Marco e Francesco a volare a Dallas per sottoporsi alle cure sperimentali contro la malattia di Batten.

Ma a quel gesto di solidarietà di Lorenzo, quello cioè di partecipare alla riffa, ora se ne aggiunge un altro.
Il ragazzo ha infatti deciso di rinunciare alla sua vincita per aiutare ancora i due bambini.

La maglietta sarà così nuovamente messa all’asta domani durante la manifestazione Space in Action al centro commerciale del Cerreto.

Chiunque volesse così tornare a esprimere la propria solidarietà potrà farlo acquistando direttamente sul posto un nuovo biglietto per partecipare all’asta. Il biglietto vincitore sarà estratto domani al termine della manifestazione.

A raccontare di questo meraviglioso gesto di solidarietà la rappresentante di Cuori ladispolani Caterina De Caro che già alla Sagra si era messa a disposizione della causa.

Oltre a un grande gesto di solidarietà quello di Lorenzo potrebbe essere considerato anche un bel regalo di compleanno per Marco che ha compiuto 9 anni.

Al piccolo gli auguri anche da parte della nostra redazione.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Cerveteri piange la scomparsa di Rafael Dalenz Cultrera

CittàCronaca

Cerveteri, ancora aggressioni da parte di pitbull. Lievemente ferita una donna

CittàCronaca

Cerveteri, annullata l'ultima giornata del Festival Etrusco dell'Inclusione e dell'Integrazione

Città

Ultima giornata del 4° Festival Etrusco dell'inclusione e dell'integrazione

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.