fbpx
 
CittàNotiziepolitica

“Intitolazioni prima dei 10 anni dalla scomparsa: a Ladispoli c’è già un precedente”

Il Comitato No piazza Almirante replica al sindaco di Ladispoli Alessandro Grando sull’impossibilità di intitolare la piazza a Marco Vannini

“Intitolazioni prima dei 10 anni dalla scomparsa: a Ladispoli c’è già un precedente”-

“Sulle intitolazioni prima dei dieci anni dalla scomparsa, a Ladispoli c’è già un precedente: piazzetta Carla Boldi”.

Il comitato no piazza Almirante torna a puntare i riflettori sulla possibilità di intitolare la piazza davanti la parrocchia Sacro Cuore di Gesù al giovane Marco Vannini, anziché allo storico segretario dell’MSI Giorgio Almirante.

Il comitato torna alle parole pronunciate dal Sindaco sulla stampa sull’argomento: “A chi critica senza saperlo, la nostra prima scelta sarebbe stata proprio Piazza Vannini, ma la legge non consente un’intitolazione prima dei dieci anni dalla scomparsa”.

"Intitolazioni prima dei 10 anni dalla scomparsa: a Ladispoli c'è già un precedente"
“Intitolazioni prima dei 10 anni dalla scomparsa: a Ladispoli c’è già un precedente”

A queste parole il Comitato però replica: “Al contrario di quello che Grando dichiara – come da noi già dimostrato in una precedente nota – la legge consente questo tipo di procedura, e soprattutto al Sindaco bastava affacciarsi dalla finestra di palazzo Falcone.

Avrebbe scoperto che lì sotto c’è Piazzetta Carla Boldi, una compianta dipendente comunale alla quale nel 2015 è stata intitolata la piazza solo dopo 30 mesi dalla sua scomparsa”.

Post correlati
Cittàpolitica

Crisi politica a Cerveteri, "forse meglio farsi aiutare"

Cittàpolitica

Ladispoli: Carmelo Augello e Daniela Marongiu lasciano la Lega

CittàCronaca

Fiumicino, lunedì sospensione idrica

Città

Cerveteri, l'8 giugno corso BLSD - Adulto, Pediatrico e Neonatale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.