AttualitàCittàNotizie

Il liceo Pertini incontra Gianni Bianco, coautore del libro “Alle mafie diciamo NOi”

8 Condivisioni

Il liceo Pertini incontra Gianni Bianco

Mercoledì 10 aprile alle 10,15 gli studenti, i docenti e il Dirigente Scolastico del Liceo “Sandro Pertini” di Ladispoli, Prof.ssa Fabia Baldi, incontreranno Gianni Bianco, coautore del libro Alle mafie diciamo NOi. L’incontro, che si svolgerà nell’aula magna dell’Istituto di via Caltagirone, fa parte del Progetto “Biblioteca”, curato dalle professoresse Francesca Caradonna e Alexandra Recchi, e del Progetto PON “Io scelgo il mio futuro”,organizzato dal Liceo in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Peppino Impastato” di Ladispoli. Entrambe le iniziative puntano a offrire agli studenti un’occasione formativa di Alternanza Scuola-Lavoro e a promuovere la lettura anche attraverso il potenziamento dei servizi offerti dalla Biblioteca scolastica.

Il liceo Pertini incontra Gianni Bianco

Alle mafie diciamo Noi è significativo fin dal titolo: per combattere e vincere le mafie non basta dire No, ma è essenziale dirlo tutti insieme, diventare davvero Noi. Gli autori sono Gianni Bianco e Giuseppe Gatti, un giornalista e un magistrato. Bianco è il vicecaporedattore della Cronaca del Tg3 nazionale, mentre Gatti è sostituto procuratore della Repubblica presso la Direzione Antimafia di Bari.

Il volume, di forte impatto comunicativo grazie al suo linguaggio semplice e immediato, è rivolto soprattutto ai giovani, ai quali offre le storie di cittadini comuni che hanno avuto la capacità di ribellarsi alla logica e alla violenza delle mafie.

Quattro anni fa Gianni Bianco e Giuseppe Gatti hanno pubblicato un altro libro, La legalità del noi, in cui il concetto principale consisteva nell’importanza del gioco di squadra, necessario per battere mafie e malaffare. 

8 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Controlli: chiuso locale di Trastevere

CittàCronacaNotizie

Analisi acque, scontro tra Asl e amministrazione

AttualitàCittàNotizie

Fiumicino, cani in spiaggia: novità per il 2019

CittàCronacaNotizie

Pasquetta, venti di burrasca sul litorale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista